Sport, 19 dicembre 2018

Niente da fare per Zeman, resta a casa

Il tecnico boemo non è stato ingaggiato dal Foggia che ha deciso di puntare su Pasquale Padalino

FOGGIA (Italia) – Forse era stata più una suggestione basata sulle speranze, sulle richieste e sui bei ricordi dei tempi che furono da parte dei tifosi, che una vera possibilità. Resta il fatto che il ritorno di Zdenek Zeman sulla panchina del Foggia non si compirà. Non avverrà quindi ciò che era successo a Roma.

Il club pugliese, infatti, dopo aver esonerato Grassadonia, ha deciso di puntare su Pasquale Padalino. Niente da fare quindi per il boemo che resterà comodamente a casa, ripensando – perché no – anche all’intenso anno vissuto a Cornaredo.

Guarda anche 

Senza punta… e senza punti: il Lugano dura 45’

SAN GALLO – Un tempo per parte. 3 reti per una squadra, 1 sola per l’altra: di conseguenza, i primi 3 punti della prima giornata del girone di ritorno del cam...
27.01.2020
Sport

Petkovic è da confermare: con lui la Svizzera è cresciuta

Il futuro di Vladimir Petkovic sulla panchina della nostra Nazionale continua ad essere uno dei temi sportivi più caldi di questo inizio anno: la situazione &egrav...
27.01.2020
Sport

Lugano da trincea: un bunker verso i playoff

LUGANO – Battuto il Ginevra, stanato lo Zurigo, incornato lo Zugo: le ultime tre trasferte del Lugano, tutte targate “2020”, hanno mostrato un volto e u...
26.01.2020
Sport

Tredicesima AVS: a Lugano avrebbe potuto essere realtà dal 2009

Sono passati quasi 11 anni dal 10 febbraio 2009. Quella sera, dopo oltre tre ore di dibattito, il triciclo PLR-PPD-PSS in Consiglio comunale di Lugano affossò il M...
25.01.2020
Opinioni