Mondo, 13 dicembre 2018

"Strasburgo ci ricorda che siamo in guerra con l'islamismo", la reazione dei politici francesi all'attentato di martedì

Dopo l'ultimo attentato sul suolo francese con apparenti collegamenti con il terrorismo islamico, per i politici francesi è il momento di chinarsi nuovamente sull'annoso problema della radicalizzazione e dell'estremismo islamico . In mezzo a un'ondata di sostegno per le vittime, diversi hanno messo in discussione le politiche anti-terrorismo francesi.

"Quanti attacchi attacchi devono ancora capitare prima che adattiamo le nostre leggi alla lotta contro il terrorismo?" ha chiesto retoricamente Laurent Wauquiez, attuale presidente del partito Repubblicano, che ha ricoperto il ruolo di alto funzionario nel gabinetto del primo ministro Francois Fillon. "Che cosa stiamo aspettando prima di ricominciare a combattere contro i fondamentalisti, che ci hanno dichiarato guerra?"

Marine Le Pen del Rassemblement National ha espresso propositi simili in un'intervista a France 2. Ha detto che, mentre le forze francesi anti-terrorismo stanno facendo un ottimo lavoro e hanno evitato un diversi attacchi quest'anno, il problema non verrà risolto finchè il paese non affronta il fondamentalismo islamista come un'ideologia. Sul suo account Twitter, ha chiesto un cambiamento radicale nell'approccio della Francia al terrorismo.

Nicolas Dupont-Aignan, il leader del partito di Debout la France, lamenta la mancanza di risorse destinate alla lotta al terrorismo e ha definito l'attacco di Strasburgo un promemoria che la Francia è guerra contro i terroristi islamici.

Il leader socialista Olivier Faure ha fatto appello all'unità nazionale dopo l'attacco e ha ringraziato le forze di sicurezza francesi e il sindaco di Strasburgo per il modo in cui stanno rispondendo alla tragedia. L'ex presidente Francois Hollande ha espresso sentimenti simili, dicendo che il suo pensiero è andato alle vittime e alle loro famiglie e che il paese deve rimanere vigile.

L'attacco nella città vecchia di Strasburgo, nella notte di martedì, ha causato quattro vittime e ha ferito 14 persone. Il tiratore è stato contrassegnato dalle forze dell'ordine francesi come una persona potenzialmente radicalizzata e, a quanto riferito, è stato l'obiettivo di un'indagine criminale su rapina e omicidio.

Guarda anche 

Milano, accoltella un militare alla stazione Centrale urlando "Allah akbar!"

Nella mattinata di oggi, martedì, un cittadino dello Yemen ha aggredito alle spalle un militare davanti alla stazione centrale di Milano, pugnalando...
17.09.2019
Mondo

Attrice italiana si opponeva al decreto sicurezza di Salvini, viene presa a pugni da un marocchino clandestino

Gloria Cuminetti, attrice italiana di 30 anni, è stata aggredita domenica da un 34enne marocchino clandestino. Come riferisce “il fatto quotidiano”, &l...
16.09.2019
Mondo

Maxirissa tra migranti su un treno tra Berna e Bienne, 2 feriti e 15 arresti

Un uomo e una donna sono rimasti feriti durante una rissa scoppiata nella notte tra venerdì e sabato in un treno che collegava Bienne a Berna. La polizia ha arrest...
15.09.2019
Svizzera

Svezia, rapper nero chiama a uccidere i bianchi. "Se un bianco vi da fastidio uccidetelo", "prenderemo le loro mogli"

"Se un bianco ti sta dando fastidio, uccidilo", è il consiglio di JCBUZ, un rapper piuttosto popolare in Svezia, in un video pubblicato su Internet in un...
14.09.2019
Mondo