Mondo, 12 dicembre 2018

Torna l'incubo del terrorismo islamico, morti e feriti a Strasburgo

Almeno 4 persone sono rimaste uccise e 11 ferite in un attentato con arma da fuoco a Strasburgo, nell'est della Francia, martedì sera al mercatino di Natale della città. Secondo alcuni testimoni, gli spari sono iniziati verso le 20:00 vicino al mercatino di Natale.



"C'erano colpi di arma da fuoco e gente che correva dappertutto", ha detto all'emittente BFMTV un negoziante. "È durato circa 10 minuti". È stato riferito che molti dei feriti sono in condizioni critiche.
Il bilancio potrebbe quindi aggravarsi.

L'incidente è stato dichiarato un atto di terrorismo e un'inchiesta è stata aperta. Il ministro degli Interni francese, Christophe Castaner, ha detto ai giornalisti che l'autore della sparatoria è stato identificato ma è ancora in fuga: sarebbe stato schedato come radicalizzato islamico. 



Il mercatino di Natale di Strasburgo è uno dei più antichi e popolari della Francia. Ha avuto inizio nel 1570 e attira milioni di turisti ogni anno.

Guarda anche 

Macron vuole che la Svizzera finanzi le nuove centrali nucleari francesi

La Francia prevede la costruzione di sei nuove centrali nucleari entro il 2050. Questi i piani del presidente francese Emmanuel Macron. “Per la prima volta dopo dec...
10.04.2024
Svizzera

Costrette a togliere il velo dopo l’arresto, musulmane risarcite

La città di New York ha accettato di pagare 17,5 milioni di dollari per risolvere una causa intentata da due donne musulmane che sostenevano che la polizia aveva v...
09.04.2024
Mondo

Premiati i tre vincitori dello “Swiss Stop Islamization Award 2024”

Anche nel 2024, per il settimo anno consecutivo, il movimento politico “Il Guastafeste” ha organizzato lo “Swiss Stop Islamization Award”, ossia i...
17.03.2024
Svizzera

Riflessioni in merito all’accoltellamento di un ebreo a Zurigo da parte di un musulmano

Lo scorso 15 gennaio avevo inviato alla stampa un comunicato intitolato “Più islamizzazione = più antisemitismo” concernente la nuova edizi...
06.03.2024
Opinioni

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto