Mondo, 06 dicembre 2018

Macron cede ai gilet gialli, annullato l'aumento del prezzo della benzina (per il 2019)

I francesi non pagheranno di più la benzina a partire dal 2019. L'aumento delle tasse sui carburanti, inizialmente previsto a partire da gennaio, è annullato per tutto il 2019. È quanto fa sapere l'Eliseo a Le Figaro.

Martedì sera il premier francese Edouard Philippe, a seguito dell'ennesima protesta del movimento dei gilet gialli aveva inizialmente annunciato una moratoria di sei mesi e non valida per tutto il prossimo anno.

Troppo poco, evidentemente. Dopo l'annuncio di Philippe da più parti si era parlato di una misura volta a calmare le acque per i prossimi mesi, anche in vista delle elezioni europee. "6 mesi ? 6 mesi... guarda caso giusto qualche giorno dopo le elezioni europee" aveva scritto su Twitter Marine Le Pen.



Probabilmente, viste le reazioni poco entusiaste all'annuncio della moratoria, si è quindi deciso, appena qualche ora dopo ad un annullamento per tutto il 2019. La notizia è stata poi confermata dal ministro per la Transizione ecologica, François de Rugy, all'emittente Bfmtv. "Ho parlato pochi minuti fa al telefono con il presidente" Emmanuel Macron, il quale "mi ha detto: 'la gente ha avuto l'impressione di essere stata ingannata, che dicevamo loro è una sospensione ma tornerà dopò", ha spiegato il ministro durante un dibattito con dei gilet gialli. Da qui la decisione di annullare l'introduzione dell'aumento della tassa per tutto il 2019.

Guarda anche 

UBS dovrà consegnare i dati di oltre 40'000 suoi clienti alla Francia

Il Tribunale federale (TF) ha deciso, con 3 giudici contro 2, che UBS dovrà consegnare a Parigi i dati personali riguardanti più di 40'000 dei suoi suoi...
27.07.2019
Svizzera

Svizzero viene ritrovato decapitato in Francia a pochi metri dal confine

Mercoledì, intorno alle 14:30, un impiegato comunale ha scoperto ai margini di un campo un corpo di uomo decapitato, rivela il portale francese "Le Dauphin&ea...
25.07.2019
Mondo

Tifosi algerini in Francia festeggiano la vittoria della nazionale causando disordini e scontri. Morta una donna

Dopo la qualificazione dell'Algeria nelle semifinali della Coppa d'Africa del 2019 migliaia di tifosi algerini sono scesi in strada in tutta la Francia per celebr...
13.07.2019
Mondo

Si inventava posti di lavoro fittizi in Svizzera per ricevere le indennità, arrestata funzionaria francese

Una impiegata del “Pôle Emploi” (l'equivalente francese degli URC svizzeri) di Pontarlier, comune francese al confine con il Canton Vaud, è s...
11.07.2019
Mondo