Mondo, 02 dicembre 2018

Il Partito democratico italiano, un partito "sull'orlo del collasso": pochi votanti e conti in rosso

Ha visto giorni migliori la sinistra italiana. Nettamente sconfitta nelle scorse elezioni del 3 marzo, la sinistra italiana, e in particolare il Partito Democratico, ad oggi non è riuscita a costruire un'opposizione degna di questo nome, e come lo testimonia un'inchiesta del giornale L'Espresso, si trova ora in uno stato calamitoso, "sull'orlo del collasso". L'Espresso è entrato in possesso della tabella con i dati sugli iscritti che hanno partecipato alle primarie regionali nel Lazio. Un reportage tra Roma, Bologna e Torino tra sezioni abbandonate e i militanti sfiduciati.

I dati delle votazioni del PD in una sfida pre-primarie tra due esponenti democratici al ruolo di segretario regionale del Pd, documento di cui l'Espresso è entrato in possesso (vedi sotto), dove alla fine si sono espressi appena 3'671 iscritti. Un piccolo ma significativo documento e che racchiude, alla perfezione, il senso di un partito sull'orlo di un collasso.

Ma non solo votanti in fuga. A Roma, oltre a essere abbasndonati dagli elettori, la federazione ha un conto in rosso di tre milioni di euro e anche nei circoli della Torino guidata dai Cinque stelle, e persino nel cuore di Bologna la Rossa, dove in dieci anni le sedi si sono ridotte da 136 a 98, il partito che fu di Renzi registra gravi difficoltà finanziare.


Guarda anche 

Pagare 50'000 franchi per uccidere un elefante, e il WWF è favorevole

Nel marzo 2019, l'allora consigliera nazionale Isabelle Chevalley (PVL/VD) aveva presentato una mozione intitolata "per il divieto di importazione e transito di ...
23.05.2022
Svizzera

La Lega completa il suo Consiglio esecutivo

Questo tardo pomeriggio nel Comune di Monteceneri si è tenuta l’Assemblea ordinaria della Lega dei Ticinesi.  Alla presenza di una quarantina ...
22.05.2022
Ticino

Automobilista ubriaco urta un altro veicolo causando 4 feriti e poi si dà alla fuga

Sabato sera, a Neuhausen (SH), un automobilista ubriaco ha perso il controllo del suo veicolo, ha attraversato uno spartitraffico e si è poi scontrato con un'a...
22.05.2022
Svizzera

"Gas russo? In Ticino non esclusi razionamenti"

“La guerra in Ucraina potrebbe causare guai seri con dei problemi che potrebbero portare anche a dei contingentamenti nei consumi”. A dirlo al Mattino dell...
22.05.2022
Ticino