Sport, 27 novembre 2018

Iniesta choc: “Ho sofferto di depressione e Mourinho portava odio”

L’ex giocatore del Barcellona ha parlato della sua vita privata e di quella da calciatore

KOBE (Giappone) – Dopo aver dipinto calcio, dopo aver dominato la scena sia in Europa che nel mondo, Andres Iniesta ha deciso di dire basta al calcio giocato. Ha deciso di dire basta dopo aver indossato come ultima maglia quella dei Vissel Kobe, in Giappone.

L’ex fenomeno del centrocampo del Barcellona, intervistato dal programma spagnolo “Salvados”, ha ammesso di aver sofferto di depressione dopo il triplete vinto con il Barcellona, nell’anno che portava poi al Mondiale vinto con la Spagna: “In quella situazione non provi nulla, non senti le cose. Non vedevo l’ora che arrivasse la notte per prendere una pasticca e riposarmi. La depressione è terribile, non sei te stesso e sei vulnerabile: diventa complicato controllare la tua vita”.

Iniesta ha parlato anche della grande rivalità vissuta col Real Madrid, diventata sempre più profonda quando sulla panchina delle Meregues sedeva José Mourinho. “È stato l’artefice delle pessime relazioni presenti in quegli anni tra Barça e Real: quella situazione ha creato tantissimi danni sia alla nazionale che ai miei colleghi. Era assurdo, perché non c’era rivalità, ma odio”.

Guarda anche 

Inter-Icardi: la tensione continua e Wanda Nara viene presa a sassate

BREGNANO (Italia) – Wanda Nara è finita nel mirino dei teppisti e supporre che il tutto sia legato alla tensione che si è creata negli ultimi giorni t...
16.02.2019
Sport

VIDEO – Aggressione shock durante il derby: telecronista aggredito in diretta dall’ex presidente della squadra

FORLÌ (Italia) – Fare il giornalista non è un mestiere facile. Spesso si viene criticati, insultati, i reporter di guerra rischiano la loro vita per r...
16.02.2019
Sport

Guerriglia a Zurigo: scontri tra ultras locali e napoletani

ZURIGO – È la serata dello Zurigo che al Letzigrund sta per scendere in campo contro il Napoli nel match di andata degli ottavi di finale di Europa League. M...
14.02.2019
Sport

“Giallo” e ammissione galeotta: Ramos ora rischia grosso

AMSTERDAM (Paesi Bassi) – Quel giallo incassato nei minuti finali della sfida vinta ad Amsterdam per 2-1, quel fallo da diffidato e praticamente inutile col Real in...
14.02.2019
Sport