Svizzera, 12 novembre 2018

In poco più di vent'anni quasi 450 contadini svizzeri si sono tolti la vita

Il tasso di suicidi degli agricoltori svizzeri è nettamente superiore alla media nazionale, secondo un nuovo studio del Fondo nazionale della ricerca scientifica (FNS), citato dal "SonntagsZeitung".

Tra il 1991 e il 2014, 447 agricoltori si sono tolti la vita. Mentre il tasso di è in costante calo nei comuni rurali, dal 2003 è in aumento tra gli agricoltori. Secondo lo studio, il rischio di suicidio è del 37% più alto tra i contadini.

Paura del futuro

Le cause sono principalmente la paura del futuro, le preoccupazioni finanziarie, i problemi di successione o la solitudine. Lo studio è stato condotto da ricercatori dell'Università di Berna in base ai dati di 90.000 agricoltori.

"Queste cifre sono molto preoccupanti e possono dare un'idea dei problemi umani affrontati dai contadini svizzeri", afferma Markus Ritter, presidente dell'Unione dei contadini (USP).

Guarda anche 

Una Svizzera giovane, grintosa e… vincente! Funziona la formula di Fischer

KREFELD (Germania) – Dopo i buoni risultati ottenuti negli scorsi anni ai Mondiali, e con il prossimo appuntamento iridato casalingo che si avvicina, la Svizzera st...
11.11.2019
Sport

L'aiuto ai clandestini continuerà ad essere un reato

Le persone che aiutano i migranti ad entrare illegalmente nel Paese saranno comunque punite. La commissione competente del Consiglio nazionale ha respinto con 15 voti fav...
09.11.2019
Svizzera

Abusava della figliastra minorenne e si filmava: espulso verso il Congo

Per oltre quattro anni ha abusato sessualmente della figliastra minorenne. Ha più volte fotografato e filmato i suoi abusi. Ha persino fatto abusare la vittima da ...
09.11.2019
Svizzera

Non può essere espulso perchè si è convertito al cristianesimo, la Corte europea sconfessa la Svizzera

Un richiedente l'asilo afghano non potrà essere rimpatriato perchè convertito al Cristianesimo. È quanto deciso dalla Corte europea dei diritti d...
06.11.2019
Svizzera