Svizzera, 12 novembre 2018

In poco più di vent'anni quasi 450 contadini svizzeri si sono tolti la vita

Il tasso di suicidi degli agricoltori svizzeri è nettamente superiore alla media nazionale, secondo un nuovo studio del Fondo nazionale della ricerca scientifica (FNS), citato dal "SonntagsZeitung".

Tra il 1991 e il 2014, 447 agricoltori si sono tolti la vita. Mentre il tasso di è in costante calo nei comuni rurali, dal 2003 è in aumento tra gli agricoltori. Secondo lo studio, il rischio di suicidio è del 37% più alto tra i contadini.

Paura
del futuro

Le cause sono principalmente la paura del futuro, le preoccupazioni finanziarie, i problemi di successione o la solitudine. Lo studio è stato condotto da ricercatori dell'Università di Berna in base ai dati di 90.000 agricoltori.

"Queste cifre sono molto preoccupanti e possono dare un'idea dei problemi umani affrontati dai contadini svizzeri", afferma Markus Ritter, presidente dell'Unione dei contadini (USP).

Guarda anche 

Centinaia di lavoratori stranieri atterrano a Ginevra con dei voli speciali

Lunedì scorso 141 lavoratori stagionali portoghesi sono atterrati all'aeroporto di Ginevra da Oporto. Il volo charter, operato dalla compagnia Swiss, è ...
09.05.2020
Svizzera

"L'Italia convoca l'ambasciatrice svizzera per i confini chiusi. E noi?"

Le limitazioni al confine tra la Svizzera e l'Italia per i controlli degli spostamenti tra i due paesi saranno al centro di un incontro tra l'ambasciatrice della ...
05.05.2020
Svizzera

La CEDU condanna la Svizzera, ma per il Tribunale federale la sentenza è "incomprensibile"

La Svizzera non dispone di una base giuridica sufficiente per incarcerare una persona condannata a seguire una misura terapeutica. La Corte europea dei diritti dell'u...
20.04.2020
Svizzera

Riapertura dei valichi, "abbiamo calato le braghe"

La decisione dell'Amministrazione federale delle dogane di riaprire, seppur parzialmente, alcuni valichi doganali sarebbe stata dettata da pressioni dell'Italia s...
16.04.2020
Ticino