Sport, 09 novembre 2018

Un’espulsione galeotta per assistere a Boca-River: sospetti e insulti per Paredes

Il giocatore dello Zenit ha subìto un rosso diretto nell’ultima sfida di campionato che sembrerebbe alquanto cercato per poter assistere al Superclassico valido per la finale di Libertadores. I suoi tifosi non l’hanno presa bene…

SAN PIETROBURGO (Russia) – C’è aria di rivolta, c’è aria di contestazione e ci sono gli insulti che stanno viaggiando a ritmi forsennati tramite i social network: insomma, non si respira una buona aria dalle parti di San Pietroburgo. Ma non per i risultati che stentano ad arrivare, ma per un’espulsione che ha mandato su tutte le furie i tifosi dello Zenit.

Espulsione non giudicata severa o ingiusta, ma… cercata da Leonardo Paredes, in occasione della sfida vinta contro l’Akhmat Grozny. Il motivo? L’argentino salterà la sfida di Mosca
contro il Cska e, stando ai suoi supporters, così potrà assistere a Boca-River, il Superclassico valido per la finale di Libertadores.

I tifosi russi sono convinti che l’ex giocatore della Roma lo abbia fatta apposta, che il suo fallo da dietro negli ultimi minuti della partita (fallo anche inutile) sia stato premeditato per tenersi libero in vista del weekend che terrà col fiato sospeso l’intera Argentina, e Buenos Aires in particolare. Un sospetto che ha spinto i supporters dello Zenit a riempire le sue pagine social di insulti…

Guarda anche 

Imam espulso dalla Svizzera si ripresenta a Chiasso come richiedente l’asilo

Il suo permesso di soggiorno in Svizzera gli era stato revocato nel 2015, decisione confermata definitivamente dai giudici nel 2017. Tornato in Egitto, l'Imam si sare...
17.04.2021
Svizzera

Espulsi dalla Svizzera i tre giocatori che picchiarono un arbitro

Cartellino rosso per i tre giocatori kosovari del FC Tordoya che nel 2018 aggredirono brutalmente un arbitro, durante una partita di quinta lega al centro sportivo di Eva...
15.04.2021
Svizzera

Tre calciatori rischiano l'espulsione dalla Svizzera per aver picchiato un arbitro

Sarà resa nota domani, giovedì, la sentenza nei confronti di tre cittadini kosovari processati questa settimana a Ginevra per rispondere della brutale aggre...
14.04.2021
Svizzera

Ha spacciato tutta la vita: ora che è in pensione non può tornare dalla moglie in Ticino

Sua moglie vive in Ticino con un permesso C. Lui, appena uscito dal carcere in Italia e fresco di pensionamento, avrebbe voluto tornare da lei. Ma sarà lei a dover...
14.04.2021
Ticino