Mondo, 06 novembre 2018

Macron vuole un esercito europeo, "per difenderci da Russia e USA"

In un'intervista con la stazione radio francese Europa 1, il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato di violenza nelle scuole, elezioni europee e questioni militari.

Nell'intervista Macron ha dichiarato che l'UE dovrebbe creare un "esercito europeo". Ha anche definito il blocco la principale vittima della decisione di Washington di ritirare un trattato sulle armi nucleari di 30 anni con la Russia.

"Non saremo in grado di proteggere gli europei se non decidiamo di avere un vero esercito europeo", ha detto Macron, insistendo sul fatto che l'Europa dovrebbe difendersi in una "maniera più sovrana", senza dipendere "solo dagli Stati Uniti".

Un esercito UE dovrebbe garantire "protezione dalla Cina, dalla Russia e persino dagli Stati Uniti d'America", sottintendendo che la recente decisione del presidente Trump di strappare gli Stati Uniti dal trattato nucleare INF metterebbe in pericolo la sicurezza europea.

"Chi sarà la vittima principale? L'Europa e la sua sicurezza ", ha detto Macron in merito al ritiro USA dal trattato. Il presidente francese ha anche chiesto un'Europa più forte e protettiva, sostenendo che il continente sarebbe "sempre più fratturato" con il nazionalismo in ascesa in diversi paesi dell'Unione.

Guarda anche 

Guerriglia a Zurigo: scontri tra ultras locali e napoletani

ZURIGO – È la serata dello Zurigo che al Letzigrund sta per scendere in campo contro il Napoli nel match di andata degli ottavi di finale di Europa League. M...
14.02.2019
Sport

Accoltellati e ricoveri in codice rosso: "bentornata" Europa League!

ROMA (Italia) – Questa sera torna l’Europa League, ma i primi incidenti non si sono fatti attendere. A Roma, infatti, ieri sera in centro città tifosi...
14.02.2019
Sport

Per George Soros l'Unione europea farà la fine dell'Unione sovietica "se la maggioranza pro-UE non si sveglia"

La "maggioranza addormentata dell'Europa" deve "svegliarsi" prima che l'Unione Europea faccia la fine dell'Unione Sovietica, ha avvertito ...
13.02.2019
Mondo

LEGA: "Regalo da 1,3 miliardi all’UE: nuovo atto di servilismo compulsivo"

Come c’era da attendersi, perché dalla partitocrazia ci si può solo attendere il peggio, anche la commissione della politica estera del Consiglio nazi...
12.02.2019
Ticino