Mondo, 03 novembre 2018

Gobbi: "La Francia un paese sull'orlo del precipizio ma che pensa ancora di dettare l'agenda europea"

Nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre sono avvenuti in Francia gravi disordini, vandalismi e scontri con la polizia che hanno portato all'arresto di centinaia di persone, soprattutto a Parigi e Lione. Dimostrazione per il Consigliere di Stato Norman Gobbi che la Francia è un paese "sull'orlo di un precipizio sociale". L'esponente della Lega commentava su Twitter la notizia dei fatti accaduti in Francia riportata da La Regione. La situazione in Francia non sarebbe conosciuta dal grande pubblico perchè "cammuffata e nascosta dalle informazioni sociali" scrive Gobbi "ma è brutalmente confermata dalle fonti di sicurezza e analisi strategica".

Ma, nonostante la sua difficile situazione, la Francia, secondo Gobbi, "crede ancora di dettare l'agenda politica europea con Macron". Come ha lasciato intendere il ministro leghista, questi avvenimenti in Francia non sono rari, basti pensare ai festeggiamenti dopo la finale della Coppa del Mondo, sfociati anche allora in vandalismi e violenze (ne avevamo riferito qui) oppure le recenti proteste anti-Macron (ne parlavamo qui).  

Guarda anche 

UBS dovrà consegnare i dati di oltre 40'000 suoi clienti alla Francia

Il Tribunale federale (TF) ha deciso, con 3 giudici contro 2, che UBS dovrà consegnare a Parigi i dati personali riguardanti più di 40'000 dei suoi suoi...
27.07.2019
Svizzera

Svizzero viene ritrovato decapitato in Francia a pochi metri dal confine

Mercoledì, intorno alle 14:30, un impiegato comunale ha scoperto ai margini di un campo un corpo di uomo decapitato, rivela il portale francese "Le Dauphin&ea...
25.07.2019
Mondo

Il finto cuoco di Berlusconi è potuto rimanere due anni in Ticino senza avere il permesso

Il finto cuoco di Silvio Berlusconi non ha mai ricevuto alcun permesso per stabilirsi in Ticino. Nel 2017 aveva chiesto il rilascio del permesso B, ma questi gli era stat...
14.07.2019
Ticino

Tifosi algerini in Francia festeggiano la vittoria della nazionale causando disordini e scontri. Morta una donna

Dopo la qualificazione dell'Algeria nelle semifinali della Coppa d'Africa del 2019 migliaia di tifosi algerini sono scesi in strada in tutta la Francia per celebr...
13.07.2019
Mondo