Magazine, 03 novembre 2018

Adotti un cane? Eccoti 300 euro di incentivo contro il randagismo

Questa l’iniziativa lanciata da un comune italiano, San Potito, per chi decide di prendere in adozione un cane da un canile

SAN POTITO SANNITICO (Italia) – Fino a 300 euro annui di contributo per sostenere le prime cure, dalla sterilizzazione alle vaccinazioni, per chi decide di adottare un cagnolino che si trova in un canile. Questa è l’iniziativa lanciata dal comune italiano di San Potito Sannitico, in provicnia di Caserta, per ovviare al problema del randagismo.

Il comune, inoltre, è convenzionato con un canile del paese limitrofo dove è possibile adottare gli animali.

Un’iniziativa particolare ma al contempo interessante sia per gli amanti degli animali, che per i nostri amici a quattro zampe, ma anche per la sicurezza dell’intera collettività.

Guarda anche 

Razzismo e ignoranza: "Chi ti ha fatto uscire dalla gabbia?". Ma è un cestista da 228'000'000 di dollari

HERZOGENAURACH (Germania) – Nel gergo moderno si definirebbero “epic fail”, i commenti lasciati su Facebook da diversi utenti italiani sul post dell&rsq...
24.05.2019
Sport

Un nuovo arrivato (già social) in casa Merzlikins

COLUMBUS (USA) – Mentre a Lugano si cerca ancora il suo erede, Elvis Merzlikins si sta ambientando a Columbus: mentre i Blue Jackets continuano il loro cammino nei ...
25.04.2019
Sport

Un’immagine straziante: il cane di Sala è lì che lo attende

CARDIFF (Galles) – Il rapporto tra cane e uomo è spesso intenso, vero, profondo. Non a caso si dice che il cane sia il miglior amico dell’uomo. Il caso...
05.02.2019
Sport

Si ammala di tumore alla gola per fumo passivo: viene risarcito

ROMA (Italia) – Ormai fumare nei locali pubblici è vietato da anni e anni, ma in passato non era così: negli uffici, nei bar e nei ristoranti era perm...
16.01.2019
Magazine