Opinioni, 26 ottobre 2018

La nostra Costituzione è sovrana e non va toccata

Il 25 novembre il popolo svizzero sarà chiamato alle urne su un’importante tema. La Svizzera è invidiata in tutto il mondo per via della democrazia diretta. La nostra Costituzione non va toccata! Non possiamo permetterci di anteporre il diritto Internazionale ad essa.

Oggi, i cittadini hanno la possibilità con la democrazia diretta di poter dire come la pensano su gran parte delle tematiche del nostro paese. Se dovesse passare il NO, con tutta probabilità, la nostra storia, i sacrifici delle persone che ci hanno precedute, che hanno cercato di darci una nazione migliore, saranno vane... sarà l’Europa a decidere.
Dobbiamo avere il coraggio di continuare ad essere sovrani e padroni delle nostre decisioni.

Stefano Tonini
Lega dei Ticinesi

Guarda anche 

Il primo d'agosto della Lega si sposta su Internet

Un primo d'agosto... social. La Lega dei Ticinesi, riprendendo lo slogan "distanti, ma vicini", non organizzerà la consueta festa del primo d'ago...
24.07.2020
Ticino

"Un altro balzello per centauri e ciclisti? No grazie!"

Il Consiglio federale ha deciso che a partire dall'anno prossimo i comuni avranno la facoltà di riscuotere tasse di parcheggio anche per scooter e motociclette...
15.07.2020
Ticino

"Violento e non integrato?! Venga accompagnato subito fuori dalla Svizzera!"

*Mozione al Governo di Boris Bignasca e confirmatari.  È chiaro che il processo di integrazione da parte sua non è mai avvenuto, a tal punto c...
14.07.2020
Ticino

"Cosa sta succendo alla Fondazione La Fonte di Neggio?"

In relazione a quanto emerso in un articolo pubblicato sul "Mattino della Domenica" riguardo a presunte irregolarità alla Fondazione La Fonte di Neggio, ...
09.07.2020
Ticino