Opinioni, 26 ottobre 2018

La nostra Costituzione è sovrana e non va toccata

Il 25 novembre il popolo svizzero sarà chiamato alle urne su un’importante tema. La Svizzera è invidiata in tutto il mondo per via della democrazia diretta. La nostra Costituzione non va toccata! Non possiamo permetterci di anteporre il diritto Internazionale ad essa.

Oggi, i cittadini hanno la possibilità con la democrazia diretta di poter dire come la pensano su gran parte delle tematiche del nostro paese. Se dovesse passare il NO, con tutta probabilità, la nostra storia, i sacrifici delle persone che ci hanno precedute, che hanno cercato di darci una nazione migliore, saranno vane... sarà l’Europa a decidere.
Dobbiamo avere il coraggio di continuare ad essere sovrani e padroni delle nostre decisioni.

Stefano Tonini
Lega dei Ticinesi

Guarda anche 

Lanciata un'iniziativa per una nuova costituzione senza imposte né diritto internazionale

Un gruppo di cittadini ha lanciato un'iniziativa popolare che chiede una nuova Costituzione svizzera, che dovrebbe primeggiare sul diritto internazionale e in cui non...
21.04.2022
Svizzera

Pazzesco in Prima Lega: il Paradiso discriminato dall’Uzwil

PARADISO – Se le cose sono andate veramente con il presidente del Paradiso ha spiegato, ci troviamo di fronte davvero a un comportamento senza senso e senza rispett...
03.04.2022
Sport

Trasporto illegale di animali scoperto nel canton Grigioni, denunciati i conducenti

Mercoledì verso le 9 del mattino,la polizia cantonale grigionese ha fermato un camion con targhe spagnole che trasportava animali. Il veicolo è stato sot...
03.03.2022
Svizzera

"I partner siano esentati dall’imposta di successione e donazione"

*Comunicato Lega dei Ticinesi Nel corso dell’ultima seduta di Gran Consiglio la LEGA ha presentato un’iniziativa parlamentare elaborata volta a modifi...
24.02.2022
Ticino