Sport, 23 ottobre 2018

Marco Simoncelli, 7 anni fa la sua tragica morte

Era il 23 ottobre 2011 quando il pilota italiano perdeva la vita sul circuito di Sepang quando stava diventando uno dei motociclisti più forti e amati del Motomondiale

SEPANG (Malesia) – Molto probabilmente quella domenica mattina ce la ricordiamo quasi tutti. C’era chi era davanti alla televisione a guardare la gara della MotoGP o chi, troppo stanco, aveva deciso di dormire per poi riguardarsi la replica della gara successivamente, o chi, indifferente al Motomondiale e/o allo sport in generale, non aveva nessun’interesse a guardare la corsa. Ma sicuramente tutti ci ricordiamo cosa stavamo facendo quando la notizia della morte di Marco Simoncelli giunse alle nostre orecchie.

Sì perché quel ragazzone di 24 anni, con quella folta chioma, con la battuta sempre pronta e con la voglia di battagliare sempre in pista risultata simpatico praticamente a tutti e, gli amanti del motomondiale, vedevano in lui le stigmate del campione che si stava formando.

E invece Marco Simoncelli morì esattamente 7 anni fa, il 23 ottobre 2011, sul circuito di Sepang, il Sepang International Circuit  (SIC, guarda tu i casi della vita), dopo essere stato investito incidentalmente da Valentino Rossi
e da Colin Edwards dopo esser scivolato dalla sua Honda divenuta incontrollabile. Una morte che ha fatto male a tutti e che ancora oggi lascia una ferita dolorosa ogni qualvolta si riguarda il video dell’incidente, ogni qualvolta si rivedono le immagini di Simoncelli sorridente.

Ognuno vive a suo modo quei momenti, ma ricordare il caso che rotola lungo il circuito, dopo essersi staccato dal pilota, il volto disperato dell’allora fidanzata Kate Fretti mentre vedeva il suo Marco esanime a terra, la faccia persa nel vuoto ma cosciente di ciò che era accaduto di suo padre che comunicava al mondo intero “Marco non c’è più”, rappresentato una pugnalata al cuore e fanno venire i brividi.

Sic è scomparso a 24 anni, su quel circuito che nel 2008 lo aveva visto laurearsi campione del Mondo in 250 (quella che oggi è la Moto2). Il titolo iridato nella MotoGp, forse, sarebbe arrivato in seguito ma Simoncelli è rimasto nel cuore di tanti e il suo ricordo difficilmente sparirà.

Guarda anche 

Morte Astori: richiesta condanna per 1 anno e 6 mesi!

FIRENZE (Italia) – 1 anno e 6 mesi di reclusione. Questa la richiesta che il pm di Firenze ha formulato nei confronti del medico Giorgio Galanti, accusato di omicid...
04.04.2021
Sport

Uno schianto infernale, una tragedia infinita: muore a 19 anni una giovane stella del calcio

ROMA (Italia) – Un lutto tremendo che lascia sgomenti anche solo a scriverlo: nella serata di ieri a Roma, a soli 19 anni, è morto Daniel Guerini, 19enne del...
25.03.2021
Sport

«Perdere la mamma lascia un enorme buco dentro»: il principe Harry e la prefazione del libro per gli orfani del Covid

“Non volevo crederci o accettarlo, ha lasciato un enorme buco dentro di me, che nel tempo è stato riempito con amore e sostegno”. Così scrive il...
25.03.2021
Magazine

Giochi chiusi: Lenzhereide saluta la CdM con lacrime rossocrociate

LENZERHEIDE – Che sarebbe stato difficile lo si sapeva già prima dell’inizio delle Finali di Lenzerheide. Che sarebbe stato quasi impossibile lo si era...
21.03.2021
Sport