Sport, 18 ottobre 2018

Caso stupro: CR7 pronto a una battaglia lunga almeno due anni

I tempi del processo molto probabilmente non saranno brevi, ma il portoghese vuole pensare solo al campo

TORINO (Italia) – Cristiano Ronaldo è pronto, pur di difendersi. È pronto a una lunga battaglia legale che potrebbe durare oltre due anni. Questo è quello che emerso, da una fonte giudiziaria, in merito al caso legato al presunto stupro del portoghese ai danni dell’allora modella americana Kathryn Mayorga.

A riferirlo al “Correio da Manhã” è stata una fonte giudiziaria anonima che ha spiegato: "Il caso è ancora sotto l'investigazione della polizia e non si prevede che questa fase possa essere conclusa rapidamente. Quindi il processo può passare al Pubblico Ministero che, dopo una approfondita analisi di tutte le prove, deciderà o meno se formulare l'accusa. Tutto questo processo è destinato sicuramente a durare molto tempo".

Ronaldo, nel frattempo, ha affidato la strategia difensiva a un pool di avvocati guidato da Peter Christiansen che si occuperà in maniera esclusiva della questione, per permettere al talento lusitano di poter continuare senza troppi pensieri la sua vita in modo normale e sereno per potersi concentrare soltanto sulla Juventus. "E' concentrato solo su questo - assicurano - e non pensa a nessun'altra cosa".

Guarda anche 

Con mascherine e guanti: il campionato continua!

MANAGUA (Nicaragua) – Mentre in giro per il mondo praticamente tutti i campionati di calcio sono stati sospesi – in Europa fa eccezione al Bielorussia –...
26.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anch...
22.03.2020
Sport

Coronavirus. In Bielorussia il campionato è partito a porte aperte. Il rimedio? “Bevete tanta vodka e fate la sauna!”

MINSK (Bielorussia) – Fa quasi impressione a dirlo, ma in Bielorussia neanche il coronavirus ferma il calcio: nonostante 51 casi di positività al COVID-19, i...
20.03.2020
Sport