Sport, 11 ottobre 2018

Ronado e lo stupro, il Real si difende: “Nessuna pressione da parte nostra”

Nel frattempo il “Der Spiegel” afferma di “non aver motivi per credere che i documenti in nostro possesso non siano autentici”

MADRID (Spagna) – Sembra una telenovela infinita, più che una brutta storia ai margini del mondo del calcio. Ogni giorno, la vicenda relativa al presunto stupro di Cristiano Ronaldo ai danni dell’allora modella Kathryn Mayorga, che sarebbe avvenuto nel 2009, si infittisce di almeno una nuova pagina.

Oggi è toccato al Real Madrid prendere la parola che ha smentito categoricamente, e non poteva fare altrimenti, di aver giocato un ruolo importante nel presunto accordo extraconiugale firmato dallo stesso Ronaldo e la donna, come aveva riportato il quotidiano lusitano “Correio de Manha”.

"Il Real Madrid CF - si legge sul sito ufficiale del club spagnolo - annuncia di aver intrapreso un'azione legale contro il quotidiano portoghese Correio da Manhã per la pubblicazione di un'informazione completamente falsa che tenta di danneggiare seriamente l'immagine del nostro club. Il Real Madrid non era a conoscenza del fatto riferito dal quotidiano relativo al giocatore Cristiano Ronaldo e, quindi, non poteva esercitare alcuna azione su qualcosa che assolutamente non sapeva. Il Real Madrid ha richiesto una rettifica totale da parte del quotidiano prima citato”.

Nel contempo il “Der Spiegel” si difende, sostenendo di “avere centinaia di documenti” in merito ai fatti in discussione dei quali “non abbiamo motivo di credere che non siano autentici”.

Guarda anche 

Con mascherine e guanti: il campionato continua!

MANAGUA (Nicaragua) – Mentre in giro per il mondo praticamente tutti i campionati di calcio sono stati sospesi – in Europa fa eccezione al Bielorussia –...
26.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anch...
22.03.2020
Sport

Coronavirus. In Bielorussia il campionato è partito a porte aperte. Il rimedio? “Bevete tanta vodka e fate la sauna!”

MINSK (Bielorussia) – Fa quasi impressione a dirlo, ma in Bielorussia neanche il coronavirus ferma il calcio: nonostante 51 casi di positività al COVID-19, i...
20.03.2020
Sport