Sport, 05 ottobre 2018

VIDEO – Botto pauroso per Lorenzo: la Ducati si distrugge, per lui niente fratture

Il maiorchino che vive a Lugano nel corso delle prove libere 2 del GP di Thailandia è stato protagonista di un bruttissimo incidente. Problemi al polso sinistro e al piede destro, ma proverà a esserci per le qualifiche

BURIRAM (Thailandia) – Non è proprio un buon momento per Jorge Lorenzo che, dopo l’highside di Aragon, è stato protagonista di un altro bruttissimo incidente durante le prove libere 2 del GP di Thailandia.

Nella staccata di curva 3, uno dei punti più delicati della pista, a causa dei una decelerazione improvvisa dai 310 agli 80-90 km/h, l’iberico ha perso il controllo della sua Ducati che è andata distrutta, tanto da richiedere la bandiera rosso e il controllo al centro medico, da dove Lorenzo è stato trasportato all’ospedale di Buriram.

“Nonostante il colpo notevole, non ci dovrebbero essere fratture, sia al piede destro che al polso sinistro”, ha spiegato il team manager della Ducati, Davide Tardozzi. Lorenzo è stato inoltre giudicato “fit” dalla Direzione Gara e cercherà di tornare in sella alla sua moto per le qualifiche

Guarda anche 

Pensionato investe bambino con la carozzina elettrica e fugge, condannato

È un incidente decisamente insolito quello che ha portato al processo di un pensionato vodese che aveva investito un bambino con una carozzina elettrica per poi fa...
28.05.2020
Svizzera

Il soldatino Ghisletta sbrocca

I patetici attacchi personali nei miei confronti da parte del presidente della sezione PS di Lugano Raoul Ghisletta, ormai ridottosi ad esagitato galoppino del DECS e del...
11.05.2020
Ticino

Gli italici tengono le frontiere chiuse mentre noi dovremmo…?

I vicini a sud hanno decisamente passato il limite. La linea rossa, per usare un termine caro al loro connazionale KrankenCassis, è stata superata. Ricordiamo c...
11.05.2020
Svizzera

"L'Italia convoca l'ambasciatrice svizzera per i confini chiusi. E noi?"

Le limitazioni al confine tra la Svizzera e l'Italia per i controlli degli spostamenti tra i due paesi saranno al centro di un incontro tra l'ambasciatrice della ...
05.05.2020
Svizzera