Sport, 02 ottobre 2018

Federer e il calcio: “Ho smesso di giocarci a 12 anni perché…”

Il renano ha voluto spiegare i motivi che da bambino lo abbiano spinto a scegliere il tennis piuttosto che il calcio

BASILEA – È il tennista più forte di sempre, è l’uomo immagine dello sport con la racchetta, ma anche lui come praticamente tutti i bambini giocava a calcio. Ma all’età di 12 anni ha dovuto fare una scelta: continuare a tirare calci a un pallone, o continuare ad usare la racchetta? Visti i risultati ottenuti, potremmo dire che la sua scelta è stata azzeccata…

“Ho lasciato il calcio quando avevo 12 anni – ha spiegato in un’intervista – Avevo ancora tanta strada da fare, ho sempre avuto una passione per ogni palla, non importava quale sport fosse. Alla fine scelsi di continuare a giocare a tennis perché avevo molto più successo, stavo già giocando e iniziavo a girare il mondo, in più nel calcio ci vuole più tempo per arrivare a disputare i grandi eventi e lì ci sono tanti fattori da tenere in considerazione. Col tennis so che posso incolpare solo me stesso se non vinco o se sbaglio un punto, nel calcio invece puoi dare la colpa al portiere o a qualsiasi altro giocatore”.

Diverso il rapporto col golf: “Non ci gioco troppo, richiede troppo tempo, ma è un bel modo per uscire, è riposante. Mi piace praticarlo qualche volta”.

Guarda anche 

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

A New York si parla russo: Rod Laver, Roger e Rafa tirano un sospiro di sollievo

NEW YORK (USA) – Un po’ come è successo a Serena Williams. Sì perché l’americana nel 2015, dopo aver trionfato negli Australian Ope...
13.09.2021
Sport