Sport, 23 settembre 2018

3 punti e tante cose buone: è un Ambrì convincente

I leventinesi hanno raccolto anche meno di quanto meritavano nel weekend contro Zugo e Davos, trascinati da un Kubalik in forma smagliante

AMBRÌ – Venerdì dopo la sconfitta incassata in casa contro lo Zugo, tra i tifosi leventinesi non si respirava aria di sconforto, ma di occasione persa. Di aver mostrato una cosa e di averne ottenuta un’altra, inferiore: sì perché l’Ambrì anche contro i Tori ha mostrato tante cose interessanti, giocando un bell’hockey ed entusiasmando i propri supporters.

Guidata da un Kubalik da 4 punti in 2 partite, e da uno Zwerger già in versione tuttofare, la truppa di Cereda sabato ha confermato nuovamente la sua buona attitudine e le proprie buone idee, ottenendo però anche una vittoria meritata e convincente. Il tutto senza aver a disposizione Lorenz Kienzle, un difensore su cui lo stesso Ambrì ha puntato in maniera diretta e importante.

Dalle parti della Valascia si può anche sorridere per un powerplay rivelatosi mortifero, tanto da andare a segno in 3 occasioni alla Vaillant Arena sulle 4 possibilità avute.

In ogni caso sicuramente Luca Cereda terrà sull’attenti i suoi giocatori, perché quelli ottenuti ieri devono essere 3 punti da cui partire perché la strada verso la salvezza tranquilla, e perché no, verso i tanti ambiti playoff, sarà lunga e irta: l’Ambrì dovrà affrontarla come squadra, come gruppo, seguendo come un’ombra il proprio timoniere alla transenna.

Guarda anche 

Pazzesco a Zugo: Reiber preso a schiaffi da un tifoso

ZUGO – Davvero ingiustificabile e inqualificabile: ieri sera durante gara-4 di finale tra Zugo e Berna, Brent Reiber sarebbe stato aggredito: posizionato in tribuna...
19.04.2019
Sport

SONDAGGIO – Berna-Zugo: chi sul trono?

BERNA – Due partite nella serie finale e due vittorie in trasferta: nell’atto conclusivo tra Berna e Zugo il fattore pista è subito saltato. Se gli Ors...
16.04.2019
Sport

Tutto sul nuovo coach HCL: Sami Kapanen, dalla A alla Z

LUGANO - Sami Hannu Antero Kapanen è l’uomo giusto per far tornare il Lugano ai massimi livelli nazionali? I dirigenti bianconeri, Vicky Mantegazza in t...
15.04.2019
Sport

Patrick Fischer detta la linea: “Più spazio ai nostri allenatori”

LUGANO - Patrick Fischer: i tecnici delle quattro semifinaliste del campionato in corso sono tutti stranieri. Tre finlandesi (Törmanen, Peltonen e Jalonen) e ...
15.04.2019
Sport