Sport, 21 settembre 2018

VIDEO – Kololli segna, lo Zurigo vince, lui cade nel fosso e il web se la ride

L’esultanza del giocatore dei tigurini, autore della rete che ha deciso la sfida di Europa League contro l’AEK Larnaca, sta facendo il giro della rete

NICOSIA (Cipro) – Una vittoria importante, preziosa, la prima fuori casa nella fase a gironi di Europa League, sul campo complicato della formazione più debole del Gruppo A: lo Zurigo, andando a vincere ieri sera per 1-0 a Nicosia sul campo dell’AEK Larnaca – che ha dovuto trasferirsi da Larnaca stesso alla capitale vista l’impossibilità di utilizzare il proprio campo, non conforme alle regole UEFA – ha centrato un risultato davvero significativo, visto che il Bayer Leverkusen è andato a imporsi per 3-2 sul terreno del Ludogorets.

A decidere la sfida ci ha pensato Kololli che al 61’ ha trasformato un rigore conquistato da Marchesano: lo svizzero naturalizzato kosovaro è stato freddo davanti a Ramirez, tanto da spiazzarlo. Il momento epico però è arrivato durante l’esultanza: Kololli, volendo andare ad abbracciare i suoi tifosi, ha prima saltato un primo ostacolo, per poi affrontarne un altro… peccato che subito dopo ci fosse un fossato.

Il centrocampista dei tigurini è letteralmente scomparso nel buco presente poco prima degli spalti, per poi risalire il fossato con le proprie forze. Una situazione davvero grottesca che ha fatto sorridere in tanti sul web: “Il bello dell’Europa League”. “Come fate a non amare l’EL?” sono stati alcuni commenti presenti sui social network…

Guarda anche 

Detenuto pericoloso fugge da una clinica zurighese

Un detenuto ritenuto pericoloso è fuggito da una clinica a Winterthur in cui era ricoverato. Secondo quanto riferito dalla polizia cantonale di Zurigo, citata dal ...
02.08.2020
Svizzera

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Chiede 500 miliardi di danni alla vicina accusata di averlo ustionato

Accusa la vicina di averlo ustionato con dell'acqua bollente e le chiede 500 miliardi di franchi come riparazione. Il 19 giugno 2019, a Männedorf, nel canton Zur...
23.07.2020
Svizzera

Il nuovo sigillo di Inler e lo strapotere di Erdogan: la prima volta del Basaksehir

ISTANBUL (Turchia) – Dopo aver toccato l’apice della carriera, soprattutto con la maglia del Napoli e del Leicester (è stato campione d’Inghilter...
23.07.2020
Sport