Sport, 18 settembre 2018

Accoltellati due cestisti americani in Romania. “Aggrediti perché neri”

Bowie e McClain sono stati aggrediti fuori da un locale a Braila da circa 10-12 persone che li hanno prima pestati e poi accoltellati. “Ci hanno aggrediti perché neri, non abbiamo detto nulla”, ha proferito McClain

BRAILA (Romania) – Darrel Bowie e Joseph McClain, due cestiti americani di 24 e 25 anni, sono stati aggrediti e poi ripetutamente accoltellati all’esterno di un locale di Braila.

I due ragazzi di colore giocano per il Cuza Sport, una squadra locale della città della parte ovest della Romania, sarebbero stati avvicinati e poi aggrediti; il diverbio sarebbe avvenuto all’interno del locale con i due che sarebbero riusciti ad uscire senza conseguenze. Fuori però c’era un gruppo formato da circa 10-12 persone ad attenderli: prima li hanno accerchiati, poi colpiti con calci, pugni, sedie e poi li avrebbero accoltellati
perforando l’intestino di Bowie e l’addome di McClain.

I due sono stati trasportati in ospedale e hanno dovuto subire due delicati interventi chirurgici. Fortunatamente non sono in pericolo di vita ma stando alle prime ricostruzioni delle autorità i due sarebbero stati aggredito senza motivo.

McClain, però, a una tv rumena ha tuonato: "Ci hanno aggrediti perché siamo neri. Noi non abbiamo provocato, non abbiamo detto nulla, stavamo per i fatti nostri. Approccio con una ragazza fidanzata del gruppo? Nessuno si è fatto avanti, non abbiamo avuto alcun contatto con lei".

Guarda anche 

“La rinascita del Viganello parte dal settore giovanile”

VIGANELLO - Viganello, una società che ha avuto un gran peso nella storia cestistica luganese e nazionale. Una società che ha vissuto momenti indimenti...
20.12.2021
Sport

L’uomo dei vetri rotti e del talento incompreso

Bill Robinzine, ex cestista della NBA, è salito alla ribalta, suo malgrado, per essere diventato (secondo una ricostruzione dei media americani dell'epo...
09.12.2021
Sport

Manuel Raga: “Lo sport è un’alternativa alla strada”

Era chiamato il messicano volante, oppure l’elicottero, per la sua incredibile capacità di saper “flirtare” con la gravità terrestr...
30.11.2021
Ticino

“Da oltre 40 anni il basket aspetta il suo palazzetto!”

LUGANO - La Lugano del basket ha sempre sognato di avere un palazzetto tutto suo. Già nella notte dei tempi, durante il boom, i tifosi delle quattro squadre c...
15.11.2021
Sport