Sport, 07 settembre 2018

Sciopero rientrato, la Danimarca c’è. Ma qualcuno avvisi Pione Sisto…

La federazione danese e i giocatori, che si erano rifiutati di scendere in campo contro la Slovacchia, hanno trovato un principio d’accordo di sponsorizzazione. L'esterno è stato l’unico a presentarsi in aeroporto: era all’oscuro dello sciopero

COPENAGHEN (Danimarca) – Alla fine il braccio di ferro tra la Federazione danese e i giocatori stessi ha portato a qualcosa: le due parti hanno trovato un principio d’accordo per la sponsorizzazione degli atleti che hanno così hanno rientrare lo sciopero e saranno in campo contro il Galles per la partita d’esordio di domenica nella Nations League.

L’accordo è provvisorio, ma tanto è bastato per evitare la seconda figuraccia ai danesi che contro la Slovacchia in amichevole hanno perso per 0-3 schierando giocatori della nazionale di fusa e altri provenienti da categorie inferiori!

Se tutta questione ha creato tante discussioni, fa sorridere invece quanto capitato al giocatore danese Pione Sisto. L’esterno non era a conoscenza del contenzioso scoppiato tra Federazione e calciatori e si è presentato all’aeroporto di Vienna convinto di trovare i propri compagni di nazionale per l’amichevole contro gli slovacchi: ma lì non ha trovato nessuno e ha iniziato a porsi qualche domanda.

Il giocatore del Celta Vigo ha così contattato i suoi compagni che lo hanno messo al corrente della situazioni, invitandolo a raggiungere Copenaghen dove si sarebbe tenuta una riunione: “Ho ricevuto molti messaggi negli ultimi giorni, ma non li ho letti tutti – ha spiegato a “TV3 Sport” – Uno di questi era della Federazione”.

Una situazione davvero grottesca…

Guarda anche 

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport

“Mancata la freschezza, ma dopo 4 settimane di preparazione…”

LUGANO – Ci ha pensato Mijat Maric, il veterano, il capitano, a fotografare la sfida giocata dal Lugano e persa per 2-1 contro l’Inter, valida per la Casin&og...
15.07.2019
Sport

Celestini tira le orecchie ai suoi: “È mancata la cattiveria che serviva”

LUGANO – È un Fabio Celestini pronto a dire la sua, a rispondere alle domande dei giornalisti e a mettere i puntini sulle i” sotto tutti i punti di vis...
14.07.2019
Sport