Sport, 04 settembre 2018

Federer: “Mi sono sentito sollevato quando il match è finito”

Il renano ha analizzato la sconfitta subita contro Millman negli ottavi di finale degli US Open: “Non è questione d’età, ho sofferto l’umidità, sudavo troppo, mi sentivo come non potessi respirare”

@usopen
NEW YORK (USA) – Quando tutti aspettavano agli US Open il quarto di finale delle meraviglie, quello tra Djokovic e Federer, ecco la sorpresa: nella notte il rossocrociato è stato battuto ed eliminato dall’australiano Millman col punteggio di 3-6, 7-5, 7-6(7), 7-6(3).

Federer così deve dire addio al torneo americano, che non vince dal 2008, e per la prima volta si arrende in carriera a un giocatore che non fa parte della Top50 della classifica Atp!

Il renano, che ha messo in campo il 49% di prime palle con ben 76 errori gratuiti, a fine partita ha analizzato la sua sconfitta: “Faceva troppo caldo, mi sembrava di non respirare, è una delle prime volte che mi succede – ha spiegato – Sudavo sudavo e il match andava avanti e perdevo energia: non è questione di età. In parte quando è finita la partita mi sono sentito sollevato”.

“L’aria non circolava, ero zuppo di sudore – ha continuato – Era una di quelle giornate in cui sai che non è la tua giornata. Avessimo giocato col tetto chiuso sarebbe stato diverso, ma è chiaro che se mi fossi portato sul 2-0 sarebbe stata un’altra cosa”.

Federer però non ha mancato di sottolineare le qualità del suo avversario: “Complimenti a lui, ha giocato bene nonostante le condizioni a cui forse è abituato visto che viene da Brisbane. Ammiro la sua intensità, mi ricorda David Ferrer. Mi entusiasmo a vedere la passione che ci mette”.

Guarda anche 

Una truffa da 500'000 Euro: quando anche il campione di tennis perde tutto

ROMA (Italia) – Investire per poter ottenere un guadagno. Investire i propri averi per potersi poi permettere una rendita supplementare. Chi non ci hai mai pensato?...
17.05.2019
Sport

Attivisti di sinistra vandalizzano la sede della Weltwoche

Attivisti di sinistra, hanno vandalizzato la sede del settimanale zurighese "Weltwoche" cospargendola di vernice rossa e scritte a carattere politico. A renderl...
09.05.2019
Svizzera

VIDEO – Canestro con racchetta e bottiglia: Wawrinka invita tutti a riciclare

LOSANNA – Le bottiglie di plastica, si sa, sono un enorme problema per l’inquinamento globale. In alcune grandi ditte, ad esempio, ne è stato vietato l...
30.04.2019
Sport

Nella cattedrale a New York con due taniche di benzina: arrestato un uomo

Un uomo che aveva con sé due taniche di benzina, riferisce l'ANSA,  è stato arrestato mercoledì sera davanti alla cattedrale di San Patrizio...
18.04.2019
Mondo