Svizzera, 24 agosto 2018

Scontri interetnici a Friborgo, 36 condanne

Trentasei persone, tra cui tre minorenni, sono stati condannati a causa di scontri tra bande rivali avvenuti a Friborgo durante l'estate 2017. La maggioranza dei condannati è di origine straniera, dai Balcani da una parte, dall'Africa dall'altra. Sei di loro si sono opposti al servizio comunitario, alle giornate sospese e alle multe imposte.


Il primo incontro ha luogo il 10 giugno 2017 tra mezzanotte e le 2 del mattino nella città, nei pressi della stazione. La strada è diventata un ring da pugilato e lanci di bottiglie di vetro e altri oggetti. Di età perlopiù tra i 20 e i 30 anni, alcuni protagonisti erano già noti alla giustizia.
A malapena guariti dalle loro ferite, le due bande si scontrano di nuovo il giorno dopo, senza che la giustizia abbia potuto provare che si sia trattato di un incontro programmato. E poi nuovamente il 15 giugno a Marly, un terzo incontro, organizzato questa volta, si è svolto in piena notte con mazze da baseball e da cricket.


"Nella misura in cui gli imputati sono stati avari di dichiarazioni, è difficile basare i motivi di queste lotte. Lo vedo più come una questione di quartieri che di gruppi etnici. Ma la situazione si è placata da allora", ha commentato Raphaël Bourquin, vice Procuratore generale del Cantone di Friborgo.
Il numero di feriti non è noto, ma sono state presentate tre denunce per semplici lesioni corporali. Se i condannati hanno ricevuto condanne sospese andranno anche intorno a sanzioni finanziarie - in media 1000 franchi per ogni caso - tra multe e tasse processuali.


(Fonte: 20minutes.ch)

Guarda anche 

Richiedente l'asilo condannato a nove anni di carcere e espulsione per stupro (dopo aver accumulato undici condanne)

Un richiedente l'asilo di 32 anni è stato condannato a 9 anni di carcere per stupro, coercizione sessuale, lesioni personali e violazione di domicilio dal Trib...
16.07.2019
Svizzera

Svezia ormai troppo pericolosa e la Volvo pensa di andarsene, "non riusciamo a attirare manodopera straniera"

L'amministratore delegato di Volvo avverte che la società sta pensando di trasferire il suo quartier generale fuori dalla Svezia in futuro, in parte a causa di...
15.07.2019
Mondo

Richiedente l'asilo minorenne colpisce la sua insegnante rompendogli la mascella, dopo due giorni di carcere di nuovo libero

Un richiedente l'asilo siriano di 14 anni, residente nel comune argoviese di Möriken-Wildegg, ha aggredito la sua insegnante perchè questo voleva controll...
15.07.2019
Svizzera

Tifosi algerini in Francia festeggiano la vittoria della nazionale causando disordini e scontri. Morta una donna

Dopo la qualificazione dell'Algeria nelle semifinali della Coppa d'Africa del 2019 migliaia di tifosi algerini sono scesi in strada in tutta la Francia per celebr...
13.07.2019
Mondo