Sport, 20 agosto 2018

Neville-Shaqiri: sono scintille. Ma l’elvetico risponde con stile

L’ex difensore dello United ha sempre attaccato il centrocampista offensivo ora in forza al Liverpool che, in risposta, gli ha spedito una maglietta con tanto di dedica

LIVERPOOL (Gbr) – Da ormai diversi mesi Gary Neville ha messo Xherdan Shaqiri al centro delle sue critiche. L’ex difensore dello United lo ha anche definito “pigro e per nulla professionale”, nel recente passato: insomma, le sue prestazioni non lo hanno mai convinto.

Ora che il centrocampista elvetico è passato al Liverpool, acerrimo nemico del Manchester United, questo fervore è anche aumentato, anche dopo il fantastico gol in rovesciata realizzato poche settimana fa durante il match amichevole giocato proprio contro i Red Devils: “Spero mi scriviate anche tutte le volte che rimarrà fermo sulla linea di centrocampo quando la vostra squadra si starà difendendo”, aveva risposto ai tifosi dei Reds che lo avevano pungolato tramite Twitter.

Xherdan Shaqiri, però, non hai mai risposto a tutte queste provocazioni, ma ha saputo cogliere al volo la sua occasione. Neville, infatti, ha perso una scommessa con Carragher – si trattava di una sfida ai
calci di rigore – e come pegno dovrà vestire la maglia degli odiati rivali: l’ex capitano del Liverpool ha colto la palla al balzo e gli ha fatto recapitare proprio una casacca di Shaqiri.

Il rossocrociato l’ha anche firmata e ha apposto una dedica: “Al mio fan numero 1, Gary Neville. Per favore non ritirarti dalla scommessa”, sono state le parole da lui usate.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Altro primato per CR7: è il più insultato sui social

MANCHESTER (Gbr) – Che voglia lasciare lo United, vista l’assenza della Champions League e il rapporto non idilliaco col neo tecnico Ten Hag, è cosa no...
04.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport