Sport, 19 agosto 2018

Volantino shock in curva: “Nelle prime file niente donne, mogli e fidanzate”

Questo il testo del messaggio distribuito ieri nella Curva Nord della Lazio

ROMA (Italia) – Un volantino sessista, discriminatorio e che ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta: ancora una volta la Curva Nord dello Stadio Olimpico di Roma, feudo del tifo della Lazio, fa parlare di sé ma non in maniera positiva.

Dopo il recente adesivo di Anna Frank con la maglia giallorossa della Roma, ecco il volantino che ieri è apparso sui seggiolini dello stadio: “La Nord per noi
rappresenta un luogo sacro. Un ambiente con codice non scritto da rispettare. Le prime file, da sempre, le viviamo come se fossero un linea trincerata. All’interno di essa non ammettiamo Donne, Mogli e Fidanzate, pertanto le invitiamo a posizionarsi dalla 10° fila in poi”.

Un messaggio lanciato dal “Direttivo Diabolik Pluto”, che fa chiaramente riferimento a Fabrizio Piscitelli, uno dei capi storici della curva laziale.

Guarda anche 

Alé Svizzera: con coraggio e senza provocazioni

DOHA (Qatar) – Ci siamo. La partita che, al momento della definizione del calendario del Mondiale, era stata indicata come decisiva per le sorti della Nazionale a Q...
02.12.2022
Sport

Muore a 22 anni durante un allenamento: dramma in Argentina

SAN MIGUEL DE TUCUMAN (Argentina) – Un’autentica tragedia si è abbattuta sul calcio colombiano e argentino: a 22 anni è morto improvvisamente il...
01.12.2022
Sport

Inghilterra-USA, anno 1950: la brutta figura dei “maestri”

LUGANO - La sorprendente sconfitta dell’Argentina contro l’Arabia Saudita ai Mondiali del Qatar conferma, semmai ce ne fosse bisogno, che nel calcio come...
01.12.2022
Sport

Casemiro condanna la Svizzera: il Brasile vince 1-0

DOHA (Qatar) – Se contro il Camerun ci aveva pensato Embolo a togliere le castagne dal fuoco per una Svizzera non esattamente brillante, questa volta contro un Bras...
28.11.2022
Sport