Mondo, 24 luglio 2018

La proposta anti-frontalieri: sgravi a chi rimane in Italia a lavorare

È stato depositato un progetto di legge – denonimato "regime fiscale incentivante per lavoratori nelle aree di confine" – il cui obiettivo è quello di trattenere i lavoratori italiani residenti nelle fasce di confine attraverso minori trattenuti sullo stipendio. L'ideatore della proposta, il deputato della Lega Matteo Bianchi, ha presentato lunedì a Varese il suo progetto al Confartigianato, che ha partecipato alla stesura della stessa.

 

Interpellato dalla RSI, Bianchi afferma che la sua idea è simile a quella della carta sconto benzina regionale. “L’obiettivo è quello di mantenere le risorse umane nelle nostre aziende con stipendi più allettanti, evitando pure di intasare il territorio ticinese, con i noti problemi" ha dichiarato.

Guarda anche 

"Karin Valenzano ha ricevuto 51mila franchi da Lugano Airport?"

La capogruppo del PLR in Consiglio comunale a Lugano Karin Valenzano ha ricevuto 51mila franchi da Lugano Airport? Ê ciò che si chiede il Gruppo Lega di Luga...
20.11.2019
Ticino

Vince 27-0 in campionato: esonerato!

GROSSETO (Italia) – Una vittoria netta, esagerata, rotonda che ha avuto come risultato quello di far perdere il posto in panchina all’allenatore reo di aver t...
18.11.2019
Sport

Presunto passatore con targhe ticinesi arrestato nel canton Uri

La polizia urana ha arrestato giovedì il conducente di un carro attrezzi con targhe ticinesi, sospettato di essere un passatore. A bordo, oltre all'autista, un...
18.11.2019
Svizzera

Italia, "troppi" bambini non cristiani e la scuola annulla la recita di Natale

A scuola ci sono troppi bambini non cristiani e quindi non verrà organizzata alcuna recita di Natale perchè sarebbe "offensivo" nei loro confronti...
18.11.2019
Mondo