Mondo, 24 luglio 2018

La proposta anti-frontalieri: sgravi a chi rimane in Italia a lavorare

È stato depositato un progetto di legge – denonimato "regime fiscale incentivante per lavoratori nelle aree di confine" – il cui obiettivo è quello di trattenere i lavoratori italiani residenti nelle fasce di confine attraverso minori trattenuti sullo stipendio. L'ideatore della proposta, il deputato della Lega Matteo Bianchi, ha presentato lunedì a Varese il suo progetto al Confartigianato, che ha partecipato alla stesura della stessa.

 

Interpellato dalla RSI, Bianchi afferma che la sua idea è simile a quella della carta sconto benzina regionale. “L’obiettivo è quello di mantenere le risorse umane nelle nostre aziende con stipendi più allettanti, evitando pure di intasare il territorio ticinese, con i noti problemi" ha dichiarato.

Guarda anche 

La Spagna socialista minaccia i proprietari dell'Aquarius con una multa di quasi un milione di euro per aver trasportato migranti

ll clamore mediatico e da parte della sinistra è stato grande quando l'Italia ha approvato in giugno un decreto in giugno che impone multe alle navi private ch...
18.07.2019
Mondo

"The Game": Il gioco dei migranti pronti a entrare in Italia

Vucjak – Uno dei giovani nepalesi indossa una maglietta bianca con una grande scritta: “World tour”, giro del mondo. Il gruppetto avanza nella bosc...
15.07.2019
Mondo

Fisco, "una riformetta senza coraggio"

In un comunicato trasmesso ai media la Lega dei Ticinesi critica il progetto di riforma fiscale del Consiglio di Stato, descrivendola come “una riformetta senza cor...
11.07.2019
Ticino

Genova: anziana povera condannata al carcere per furto di alimentari

Una ottantenne di Genova è stata condannata a due mesi e venti giorni di carcere per aver rubato generi alimentari del valore di 20 euro. È la condanna...
11.07.2019
Mondo