Sport, 10 luglio 2018

Il calcio e le naturalizzazioni dei giocatori: Maradona parla di “mafia”

Nuovo affondo del Pibe de Oro al mondo del pallone

MOSCA (Russia) – "C'è una mafia che porta via i calciatori africani per naturalizzarli per le nazionali europee. E molte volte il bisogno obbliga questi giovani giocatori a fare una scelta del genere".

Ha parlato così Diego Maradona nel corso della trasmissione “La mano del Diez” sull’emittente venezuelana Telesur. Il Pibe de Oro ha sottolineato che tre delle quattro semifinaliste ai Mondiali sono in gran parte composte da figli di immigrati e gente delle ex colonie. "Il 70% della Francia è composto da immigrati", ha spiegato precisando che Inghilterra e Belgio hanno percentuali quasi analoghe.

“È normale. Sono ragazzi che spesso vivono in condizioni di svantaggio e quindi sono attratti dall'avere quattro pasti al giorno e l'opportunità di mettersi alla prova. Il traffico di calciatori è una cosa terribile e ha raggiunto livelli incredibili, anche nelle grandi federazioni. Non ci sono dubbi che in questo Mondiale abbiamo la più alta percentuale di immigrati di sempre", ha concluso.

Guarda anche 

Si inizia a fare sul serio: Svizzera alla prova USA

HELSINKI (Finlandia) – Vi ricordate la Svizzera di Patrick Fischer capace di battere con una grande prova di squadra, di testa, di cuore e di qualità il Cana...
26.05.2022
Sport

Bottani in Nazionale: ora è ufficiale!

LUGANO - Ci sono compleanni che difficilmente si dimenticano e il 31esimo di Mattia Bottani finirà di diritto tra quelli più belli: il fantasista del Lugano...
24.05.2022
Sport

Prima sonnecchia poi ingrana la sesta: Svizzera incontenibile. Ma che sfortuna per Scherwey

HELSINKI (Finlandia) – Sei su sei! Sesta vittoria in altrettante partite! Alla Svizzera non capitava di partire così bene in un Mondiale da tantissimo tempo ...
23.05.2022
Sport

Tra riserve e sorrisi, il Lugano chiude con una sconfitta a Basilea. E il Crus è confermato in panchina, con Bottani in Nazionale?

BASILEA – Dopo i sorrisi e gli abbracci di domenica scorsa, di mercoledì e di giovedì, per via del fantastico successo in Coppa Svizzera, ieri il Luga...
23.05.2022
Sport