Sport, 02 luglio 2018

O’Ney porta il Brasile ai quarti

Una rete e un assist della stella brasiliana hanno permesso alla Seleçao di battere e superare il Messico per 2-0

SAMARA (Russia) – Il Brasile, al contrario dell’Argentina, della Germania e della Spagna disputerà i quarti di finale del Mondiale: i verdeoro, infatti, pur non brillando nel primo tempo, hanno battuto per 2-0 il Messico, staccando il pass per il turno successivo.

Non è stata una partita avvincente e perfetta quella dei pentacampioni, specie nel primo tempo, tanto da soffrire il pressing, le ripartenze e la caparbietà di Vela e compagni che sono anche riusciti a rendersi pericolosi dalle parti di Alisson. Ma quando hai i campioni in squadra… tutto diventa incredibilmente più facile.

Se al Messico, infatti, è mancata la stoccata decisiva
da parte di una punta, lo stesso non si può dire per quanto riguarda il Brasile: a decidere le sorti dell’incontro è stato infatti Neymar che, al 51’, ha dovuto solo depositare in rete un cioccolatino offertogli da Willian (era stato lui stesso a costruire l’azione).

I messicani, subita la rete, hanno perso un pizzico di lucidità, mentre Casemiro (squalificato per i quarti) e compagni hanno impegnato in più di un’occasione l’ottimo Ochoa, tanto da trovare il 2-0 in contropiede con Firmino, imbeccato ancora da Neymar.

Il Brasile, ora, nei quarti se la vedrà o col Belgio o col Giappone che si sfideranno questa sera.

Guarda anche 

Lugano brutto e confuso. La serie nera continua

LUGANO - Una settimana oltre modo difficile si è conclusa con una sconfitta pernulla inattesa. Il nervosismo di Jacobacci durante la confe...
09.05.2021
Sport

Mascherine, tamponi e distanze sociali? L’Inter è campione e a Milano succede di tutto…

MILANO (Italia) – Era solo questione di giorni o di ore e ieri pomeriggio, col pareggio maturato a Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta è diventato realt&ag...
03.05.2021
Sport

Lugano, tra rigori e polemiche… la benzina è finita?

ZURIGO – Doveva essere la partita della svolta, del rilancio delle ambizioni europee… è diventata quella della disfatta. Certo, non è questo il...
03.05.2021
Sport

1992, grande sorpresa: Danimarca campione!

A quegli Europei per lei trionfali la Danimarca non avrebbe dovuto esserci. Nelle qualificazioni era stata preceduta dalla Jugoslavia di Savicevic, Boban e di Suke...
07.05.2021
Sport