Mondo, 02 luglio 2018

Salvini: "Una Lega delle Leghe d'Europa che riunisca i movimenti liberi e sovrani che vogliono difendere i loro popoli e le loro frontiere"

Matteo Salvini, il capo della Lega, ha dichiarato domenica, al raduno annuale del movimento a Pontida a nord di Milano, che voleva prolungare il suo successo e creare un'associazione paneuropea di partiti nazionalisti che condividessero opinioni simili.

“La Lega governerà l'Italia per i prossimi 30 anni”, ha detto Matteo Salvini, che è anche ministro degli Interni e vicepresidente del Consiglio, durante un discorso. 

"Per vincere, abbiamo dovuto unire l'Italia, ora dovremo unire l'Europa", ha detto Matteo Salvini. "Sto pensando ad una Lega delle leghe europee, che riunisce tutti i movimenti liberi e sovrani che vogliono difendere la loro gente e le loro frontiere". Europa che, stando a Salvini, diventerà una comunità di popoli e non di burocrati. 

Quando nel 2013, Matteo Salvini divenne segretario federale di quella che era ancora chiamata la Lega Nord, il partito era alle prese con uno scandalo di corruzione e aveva solo il sostegno del 5% dei votanti. 5 anni più tardi, alle elezioni dello scorso 4 marzo, la Lega di Salvini triplica i consensi per arrivare al 16%. A pochi mesi dalle elezioni e a un mese dall'insediamento del governo i sondaggi la danno addirittura al 31%. Sondaggi che però per Salvini, sempre a Pontida, sarebbero pilotati, "ci danno negativi prima delle elezioni e positivi dopo per farci litigare" afferma, e dovrebbero venire ignorati.

"Quello che siamo riusciti a fare quest'anno, l'anno prossimo, lo faremo a livello continentale", ha detto Matteo Salvini a proposito delle elezioni per il Parlamento europeo nel maggio 2019.

Per la rete di partiti nazionalisti che intende creare in Europa, Matteo Salvini ha citato in particolare il Presidente del Rassemblement national francese (ex Fronte Nazionale), Marine Le Pen, il primo ministro ungherese Viktor Orban e il giovane cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

Con la sua linea dura sui migranti e le trattative con l'Unione europea, il governo italiano, entrato in carica il 1 ° giugno, ha fatto più di un mese rispetto ai suoi predecessori in sei anni, ha affermato Matteo Salvini.

"Tutti voi siete mio fratello e mia sorella, i figli di ciascuno di voi sono i miei figli", il leader della Lega ha detto alla folla dei suoi seguaci prima di concludere il suo discorso del rosario nella sua mano.

"Vuoi giurare di non arrenderti finché non libereremo i popoli dell'Europa?" chiede alla folla, dalla quale giunge un "sì" all'unanime.

 

 


Guarda anche 

A 19 anni perde la patente e si fa sequestrare la lamborghini

Non è durata molto la licenza di condurre di un giovane residente nel canton San Gallo. Durante la sera di domenica scorsa, la polizia è stata allertata ...
17.05.2022
Svizzera

“Come sempre lotteremo per mantenere la categoria”

Il Blue Team - viene chiamata così la nazionale azzurra di hockey - ha un bel po’ di Ticino nei suoi ranghi. Oltre all’attaccante Diego Kostner ...
17.05.2022
Sport

Thürkauf trascina i rossocrociati

HELSINKI (Finlandia) - Bella e corroborante vittoria della nazionale rossocrociata che, senza tanti complimenti e contro un avversario comunque di caratura tecnicame...
15.05.2022
Sport

Siviglia invasa dai tifosi dei Rangers per la finale: c’è chi usa Tinder per trovare casa

GLASGOW (Scozia) – Unire l’utile al… dilettevole. È quello che avrà pensato un tifoso dei Rangers che, per trovare un posto dove dormire ...
17.05.2022
Sport