Sport, 01 luglio 2018

Intemperanze e comportamenti inopportuni: multata la Federazione svizzera

La FIFA ha punito l’ASF con una multa di 35’000 franchi per alcuni avvenimenti accaduti durante la sfida contro la Costa Rica

MOSCA (Russia) - Nuova multa da parte della FIFA ai danni della Svizzera, questa volta è stata punita la Federazione con un’ammenda di 35’000 franchi.

La FIFA ha preso tale decisione per alcuni comportamenti scorretti di alcuni tesserati dell’ASF avvenuti
durante il match contro la Costa Rica.

Stando alla sezione disciplinare della FIFA stessa, alcuni membri della Federazione elvetica sarebbero entrati nel campo da gioco senza accredito durante il match e uno di questi avrebbe anche molestato un agente di sicurezza.

Guarda anche 

"Il contante avrà un futuro solo se viene utilizzato"

I pagamenti in contanti continuano a perdere popolarità a favore di pagamenti digitali. Anche se le monete e le banconote restano popolari, la carta di debito &egr...
24.02.2024
Svizzera

GALLERY – “Ti invidiamo….”

TORINO (Italia) – Lei incanta sui social con la sua bellezza e sensualità, lui sui campi di Serie A – dopo un esordio da urlo da 17enne, fatica a trova...
25.02.2024
Sport

Il Consiglio federale non vuole tassare l'immigrazione

Richiedere un contributo finanziario a tutti coloro che immigrano in Svizzera. È l'idea lanciata dal consigliere agli Stati Andrea Caroni (PLR/AR) ma che non v...
21.02.2024
Svizzera

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto