Sport, 01 luglio 2018

Dopo il saluto alla Juventus, Lichtsteiner festeggia il primo giorno da Gunner

Il difensore della Nazionale da oggi è ufficialmente un giocatore dell’Arsenal

TOGLIATTI (Russia) – Ieri, con un post sui vari social, aveva salutato la Juventus e i suoi tifosi dopo i 7 meravigliosi anni vissuti a Torino, durante i quali ha vinto 7 campionati. Oggi, sempre attraverso i suoi profili social, Stephan Lichtsteiner ha voluto festeggiare il suo primo giorno da giocatore dell’Arsenal.

“Questo è ufficialmente il mio primo giorno da Gunner! Sono entusiasta ed estremamente orgoglioso di far parte della famiglia dell’Arsenal e di indossare questa maglia. Darò tutto me stesso per la squadra e per i tifosi dell'Arsenal! Insieme, lavoreremo duramente ogni giorno per raggiungere i nostri obiettivi.”, sono state le sue poche parole scritte dal ritiro di Togliatti dove la Svizzera sta preparando l’ottavo di finale contro la Svezia.

Nel pomeriggio, inoltre, la Nazionale volerà in direzione di San Pietroburgo.

Guarda anche 

Attivisti pro-clima inscenano una protesta in Consiglio nazionale, interrotta la seduta

Oltre 40 attivisti pro-clima dell'associazione "Klimastreik Schweiz" sono entrati nella sala del Consiglio nazionale giovedì mattina e hanno appeso u...
19.09.2019
Svizzera

"La Svizzera accolga almeno il 2% dei migranti soccorsi dalle ONG"

Una mozione presentata al Consiglio nazionale da rappresentanti eletti di tutti i gruppi parlamentari, ad eccezione dell'UDC, propone che la Svizzera accolga almeno i...
19.09.2019
Svizzera

Un Ticino fermo al palo che non spaventa Fischer: “Non è ottimale ma devono stare tranquilli”

LUGANO – Ambrì 0 punti in 3 partite. Lugano 0 punti in 2 match disputati. Insomma, per l’intero Ticino il campionato 2019/20 non parte sotto i migliori...
19.09.2019
Sport

Un colpo di sonno al volante: “Mi sono ritrovato in un fiume con la macchina”

LONDRA (Gbr) – Il racconto è da brividi. L’incidente che ha visto come protagonista il difensore italiano Angelo Ogbonna, avvenuto 11 anni ma raccontat...
19.09.2019
Sport