Sport, 27 giugno 2018

VIDEO - Ma l’allenatore dell’Argentina è Sampaoli o Messi? “Leo, metto Aguero?”

In un filmato si vede come il ct dell’Albiceleste chieda alla Pulce se inserire il Kün per gli ultimi minuti della partita giocata contro la Nigeria: alla fine ha avuto comunque ragione

SAN PIETROBURGO (Russia) – L’Argentina è agli ottavi, per la soddisfazione – o per meglio dire, la mancata disperazione – di un popolo intero, di un Paese e dello stesso ct Sampaoli che fino a ieri era stato messo giustamente sulla graticola.

L’allenatore dell’Argentina, però, dovrà ringraziare Messi, oltre che Rojo, per aver superato il turno: è stato infatti la Pulce ad avallare l’ingresso in campo di Aguero negli ultimi minuti della partita, nel disperato tentativo di trovare quella rete che sarebbe potuta valere l’approdo degli ottavi di finale.

C’è infatti un video che mostra come il ct chieda a Messi: “Pongo El Kün?”, ovvero “Metto il Kün (Aguero, ndr)?”. La risposta, evidentemente, deve essere stata affermativa visto che la punta del City è entrata in campo a 15’ dalla fine.

Ma la domanda sporge spontanea: l’allenatore dell’Argentina è Sampaoli o Messi? Le formazioni le decide veramente lui, o ora che è con le spalle al muro, le decidono lo stesso Messi e Mascherano come si è vociferato?


Guarda anche 

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

L’Inter gioca a Lugano, Icardi gioca con i figli… Wanda si blocca nel lago di Como. Salvata dall’acqua

COMO (Italia) – Domenica si è chiusa la prima parte del ritiro estivo dell’Inter, quella vissuta a Lugano, tra Villa Sassa e Cornaredo, che ha avuto co...
16.07.2019
Sport

“Mancata la freschezza, ma dopo 4 settimane di preparazione…”

LUGANO – Ci ha pensato Mijat Maric, il veterano, il capitano, a fotografare la sfida giocata dal Lugano e persa per 2-1 contro l’Inter, valida per la Casin&og...
15.07.2019
Sport

Celestini tira le orecchie ai suoi: “È mancata la cattiveria che serviva”

LUGANO – È un Fabio Celestini pronto a dire la sua, a rispondere alle domande dei giornalisti e a mettere i puntini sulle i” sotto tutti i punti di vis...
14.07.2019
Sport