Sport, 25 giugno 2018

Nessuna squalifica per Xhaka, Shaqiri e Lichtsteiner!

La FIFA non ha inflitto nessuna sospensione ai tre giocatori elvetici dopo il gesto dell’Aquila bicipite avvenuto durante Serbia-Svizzera. Solo una multa per i tre calciatori

TOGLIATTI (Russia) – C’era molta attesa in casa Svizzera per il verdetto della FIFA in merito alle esultanze di Granit Xhaka, Xherdan Shaqiri e di Stephan Lichtsteiner compiute in occasione di Serbia-Svizzera di venerdì scorso. 

La FIFA alla fine ha deciso di non punire i tre giocatori, non infliggendo loro nessuna squalifica: rischiavano una sospensione di almeno 2 partite! 

Per loro è prevista solo una multa come comunicato dallo stesso Organo calcistico mondiale: "Il comitato disciplinare della FIFA ha sanzionato Xhaka, Shaqiri con una multa di 10'000 franchi a testa e il capitano Lichtsteiner con una multa di 5'000 franchi per aver infranto l'art. 57 del regolamento disciplinare della FIFA per comportamento antisportivo contrario ai principi del fair-play durante la celebrazione dei goal nella partita di venerdì scorso"

Petkovic e tutta la Nazionale, che domani mattina partiranno in vista di Nizhny Novgorod, possono quindi tirare un bel sospiro di sollievo in vista della sfida contro la Costa Rica e, soprattutto, in vista dell’eventuale ottavo di finale.

Guarda anche 

Svizzera

Piqué-Renzetti: quattro chiacchiere per tentare di acquisire l’FC Lugano

LUGANO – Che Angelo Renzetti voglia vendere l’FC Lugano è una cosa nota: la scorsa primavera era arrivato a un passo dal cedere parte delle sue quote a...
18.02.2020
Sport

Cade sui cartelloni pubblicitari, si squarcia il volto, rischia l’occhio: una domenica horror

GLASGOW (Scozia) – Ha rischiato di trasformarsi in tragedia la sfida di campionato che vedeva opposti i Glasgow Rangers e il Livingston. Il match rinviato sabato pe...
18.02.2020
Sport

Lugano, il bello di esser grande… con le grandi!

LUGANO – Nella giornata più strana di un interno campionato davvero particolare, in cui le prime della classe hanno perso tutte e le piccole hanno, di conseg...
17.02.2020
Sport