Sport, 25 giugno 2018

La disperazione del coreano Son: dal Tottenham al militare a 100€ al mese

Alla stella della sua nazionale e degli Spurs restano solo due possibilità per evitare il servizio di leva

MOSCA (Russia) – C’è anche una storia di disperazione e di sofferenza dietro l’eliminazione della Corea del Sud che, perdendo contro la Svezia e il Messico, è automaticamente eliminata dalla Coppa del Mondo: quella di Son Heung-Min.

La stella del Tottenham lo sapeva: ora che è uscito dal Mondiale, rischia di dover fare il servizio di leva in Corea del Sud a 100€ al mese, lui che di professione fa il calciatore vestendo la maglia del Tottenham, guadagnando 360'000 € al mese!

In Corea del Sud il servizio militare è obbligatorio sotto i 28 anni, ma la possibile qualificazione agli ottavi della sua nazionale avrebbe potuto sistemare ogni cosa: la sconfitta patita contro il Messico, invece, ha tagliato dai giochi la formazione asiatica, gettando nel panico e nel pianto incontrollato lo stesso Son.

/> Il giocatore sa che lo Sangjue Sangmu, la squadra dell’esercito, è sempre più vicina per lui che ha 25 anni, ma esistono ancora due possibilità per evitare questa destinazione, ma tutto è in mano al Tottenham. In Corea del Sud, infatti,  si può essere esentati dal servizio militare per meriti sportivi: in caso di approdo agli ottavi – come avvenuto nel 2002, quando la nazionale giunse in semifinale – molto probabilmente questa possibilità sarebbe divenuta realtà.

Anche i vincitori della Coppa d’Asia del 2014 vennero dispensati ma Son non ci partecipò a causa del divieto impostogli dal Bayer Leverkusen. Ora gli restano i Giochi asiatici ad agosto in Indonesia e la Coppa d’Asia del gennaio 2019, ma tutto dipenderà dalla volontà del Tottenham di farlo partire.

Guarda anche 

Condannato ed espulso per l'accoltellamento all'Aldi di Pregassona

È stato condannato a 6 anni di carcere e a 10 anni di espulsione dalla Svizzera, il 38enne iracheno che lo scorso 20 luglio accoltellò un connazionale in pi...
24.02.2021
Ticino

Motomondiale in lutto: il Covid si è portato via Fausto Gresini

BOLOGNA (Italia) – Dopo la notizia giunta ieri sera, subito smentita dal suo team e dai suoi familiari, questa volta purtroppo è tutto vero e il Motomondiale...
23.02.2021
Sport

Il Motomondiale in ansia: Gresini in “insufficienza respiratoria, funzioni compromesse”

BOLOGNA (Italia) – L’ultimo bollettino medico sulle condizioni fisiche di Fausto Gresini fanno davvero temere il peggio: il 60enne team manager della Moto2 e ...
21.02.2021
Sport

Lara pazzesca: è ancora oro!

CORTINA D’AMPEZZO (Italia) – Ancora una medaglia. Ancora un oro. Lara Gut-Behrami non vuole fermarsi e sulle nevi di Cortina ha conquistato il suo secondo tit...
18.02.2021
Sport