Sport, 17 giugno 2018

Soffre, lotta e sorride: la Svizzera ferma il Brasile!

La Nazionale ha pareggiato per 1-1 nel'esordio mondiale

ROSTOV (Russia) – Si sapeva che sarebbe stata complicata. Si sapeva che affrontare il Brasile non sarebbe stato facile. Si diceva, però, che affrontarlo all’esordio nel Mondiale poteva essere una cosa positiva per noi… e alla fine così è stato! Sì perché la “piccola” Svizzera, pur soffrendo da matti specie nel primo tempo, e nel finale, è riuscita comunque a fermare sull’1-1 il “grande” Brasile.

Se nei primi 45’ i rossocrociati hanno sofferto come non mai, a partire dal 10’, le sfuriate di Neymar e compagni – che hanno avuto il demerito di non accelerare al momento debito, specie dopo lo splendido 1-0 di Countinho – nella seconda frazione di gioco, i ragazzi di Petkovic (forse pungolati nella pausa dal ct e da un fantastico Behrami) sono riusciti ad affrontare i verdeoro con meno paura.

E così, dopo il colpo di testa di Zuber – fin lì praticamente assente – la Svizzera ha giocato, ha provato anche a infliggere la stoccata decisiva, anche a costo di rischiare un qualcosa di più al cospetto di un Brasile che, subìto il pareggio, ha accusato il colpo, prima di mettere tutto in campo sul finale.. ma inutilmente anche grazie a Sommer e a un salvataggio incredibile di Schär.

Il nostro Mondiale è iniziato e, tutto sommato, soprattutto per il risultato, è iniziato bene. Ora bisognerà ricaricare le energie in vista della Serbia.

Guarda anche 

Fugge da un istituto psichiatrico, un poliziotto gli spara

Un uomo fuggito da un'istituto psichiatrico ha perso la vita mercoledì sera durante un'operazione di polizia a Berna. Ritenuto un "pericolo imminente&...
18.07.2019
Svizzera

La polizia sta cercando un caimano in un lago del canton Argovia

La polizia argoviese sta cercando un caimano avvistato domenica sera da un pescatore nel lago Hallwil. Sul posto, i bagnanti non sembrano preoccupati: tra i nuotatori che...
18.07.2019
Svizzera

Dei corsi di nuoto per i richiedenti l'asilo per far diminuire gli annegamenti

Quasi la metà delle vittime di annegamento in Svizzera sono di origine straniera. Nel 2018 sono state 37 persone a perdere la vita l'anno scorso in laghi e cor...
18.07.2019
Svizzera

“Mi era stato detto che i napotelani erano razzisti, vedo che è vero”: lo sfogo della compagna di Malcuit

NAPOLI (Italia) – Soltanto una settimana fa la FIFA ha deciso di rendere ancora più severe le leggi contro il razzismo negli stadi: pene raddoppiate e partit...
18.07.2019
Sport