Svizzera, 21 maggio 2024

Una decisione di Cassis suscita collera all'interno del suo dipartimento

La notizia ha avuto l'effetto di una bomba all'interno della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) a Berna: il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) guidato da Ignazio Cassis ha deciso di chiudere la sezione Sicurezza alimentare della DSC e di fonderla con un'altra sezione , riferisce il domenicale “SonntagsBlick”.

La direttrice della DSC, Patricia Danzi, è rimasta sorpresa dall'ordinanza del ministro degli Affari esteri alla luce del contesto attuale: la fame infatti aumenta in tutto il mondo e, a causa del cambiamento climatico, la sicurezza alimentare globale sta diventando sempre più difficile. incerto.



Inoltre, nel 2024 il Consiglio federale ha deciso di ridurre le spese per la sicurezza alimentare di due milioni di franchi rispetto all'anno scorso, portandole a 60,6 milioni, precisa un portavoce del DFAE. Di fronte a questa riorganizzazione, la DSC teme per la propria reputazione.

Alla DSC l'insoddisfazione nei confronti di Ignazio Cassis è immensa. "La sezione Sicurezza alimentare ha svolto un lavoro pionieristico a diversi livelli", si legge in una nota interna che SonntagsBlick ha potuto visionare. “La sezione ha stabilito partenariati innovativi con il settore privato. L’innovazione e l’esperienza sono state riconosciute a livello internazionale in tutto lo spettro politico”.

"Queste misure potrebbero ridurre la nostra visibilità e la nostra influenza a livello internazionale in un settore in cui la Svizzera offre un riconosciuto valore aggiunto", conclude la nota.

Guarda anche 

La Russia respinge la proposta di una mediazione svizzera, "non siete neutrali"

A margine di un dibattito aperto al Consiglio di sicurezza dell'ONU, martedì a New York si è svolto un incontro tra il ministro degli Esteri svizzero Ig...
26.01.2024
Svizzera

Cassis vuole versare 6 miliardi all'Ucraina togliendo aiuti agli altri paesi

La Svizzera vuole mettere a disposizione sei miliardi di franchi per la ricostruzione dell'Ucraina devastata dalla guerra e una decisione in questo senso dovrebbe cad...
09.12.2023
Svizzera

Il PLR sospetta ci sia un piano segreto per estromettere Cassis dal Consiglio federale

Ignazio Cassis finirà per perdere il suo seggio in Consiglio federale il prossimo 13 dicembre? È perlomeno ciò che teme il suo partito, che sospetta ...
29.11.2023
Svizzera

Cassis vuole vietare Hamas, ma Berset è contrario

Il Consigliere federale e direttore del DFAE Ignazio Cassis vuole che Hamas sia bandito e classificato come organizzazione terroristica. E questo, attraverso una legge sp...
16.11.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto