Svizzera, 01 maggio 2024

Fra i veicoli catturati dalla Russia anche un camion dell'esercito svizzero

La Russia si prepara per commemorare il Giorno della Vittoria, ossia l'anniversario della vittoria dell'Unione sovietica sulla Germania nazista. Tra i festeggiamenti in programma, una speciale collezione di veicoli da guerra catturati durante la guerra in Ucraina sarà messa in mostra alla grande parata del 9 maggio.

Saranno presenti, fra gli altri, un carro armato americano Bradley, un carro armato tedesco Leopard 2 e un carro armato granatiere Marder. Ma verrà presentato anche un veicolo molto noto in Svizzera: dell'esposizione farà parte anche un Pinzgauer sanitario svizzero, riferiscono le testate CH Media.



Ogni veicolo della collezione russa sarà adornato con una bandiera per dimostrare quanto sia ampia la coalizione occidentale contro la Russia. Nel caso del Prinzgauer non è raffigurata una bandiera svizzera, ma una bandiera austriaca. Ciò si spiega dal fatto che il veicolo è stato costruito dalla casa automobilistica austriaca Steyr-Puch, anche se, quasi sicuramente, è stato acquistato dall'esercito svizzero.

Com'è possibile che un veicolo dell'esercito svizzero sia finito in Ucraina? Secondo le testate CH Media, dall'inizio della guerra diversi svizzeri hanno donato veicoli all'Ucraina. Tuttavia, non è chiaro da dove provenga il Pinzgauer in questione. Il mese scorso era ancora possibile acquistarne uno all'asta sul sito di vendita Ricardo, con un prezzo di partenza di 23'000 franchi. La spiegazione più verosimile è che quindi un privato ne abbia acquistato uno e poi donato o rivenduto all'esercito ucraino.

Guarda anche 

Il budget dell'esercito continua a far litigare il Consiglio federale

Il budget da accordare all'esercito continua a far discutere, sia nel Consiglio federale che in Parlamento. Sinistra e Centro si erano accordati su una somma di 15 mi...
04.06.2024
Svizzera

Un deputato vuole fare pagare la tassa militare agli stranieri

Far pagare la tassa militare agli stranieri per "ripristinare la parità di trattamento tra segmenti della popolazione": questo l'obiettivo del consig...
28.05.2024
Svizzera

Una lettera della Svizzera alla NATO crea imbarazzo in parlamento

Una lettera firmata dagli ambasciatori di quattro paesi neutrali, tra cui la Svizzera, e che chiede una più stretta cooperazione con i paesi della NATO sta creando...
14.05.2024
Svizzera

“La Conferenza sull'Ucraina mostrerà l'impotenza dell'Occidente, grazie Svizzera!”

Il 10 aprile scorso il Consiglio federale ha annunciato che il 15 e 16 giugno si terrà a Bürgenstock la conferenza di pace sulla guerra in Ucraina. Per l'...
04.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto