Sport, 04 aprile 2024

Al Servette tremano le gambe, il Lugano gongola

Clamoroso il KO interno subìto ieri dai granata al cospetto dello Stade Lausanne: i bianconeri ora hanno i ginevrini nel mirino

GINEVRA – Sarà che la benzina nelle gambe inizia a scarseggiare. Sarà che l’aria della vetta e la pressione iniziano a farsi sentire. Sarà che la pressione del Lugano, che arriva da una striscia di sei vittorie consecutive in campionato, inizia a pesare. Resta il fatto che al momento il Servette, secondo in classifica, marcia sul posto. 

 
 
A confermarlo, dopo il pareggio di Lucerna e la sconfitta di Winterthur, è arrivato ieri il clamoroso KO interno contro lo Stade Lausanne, fanalino di coda della Super League e già sicuro di dover lottare per salvarsi nel gruppo relegazione. Certo, i padroni di casa ci hanno messo del loro, dominando il gioco, trovando la rete del pareggio al 74’ con Guillemenot, sciupando alcune clamorose occasioni – quella di Douline a due passi dalla porta è pazzesca – e facendosi beffare prima da Ajdini e poi da Damascan nelle rare occasioni in cui i losannesi hanno messo il naso fuori dalla loro metà campo, ma ora la classifica si fa davvero interessante… per il Lugano.
 
 
Certo, in vetta resta sempre l’YB che questa sera ospiterà il GC, ma anche i gialloneri non se la stanno passando bene, con 1 punto conquistato nelle ultime due partite disputate. Senza dimenticare che nel weekend il Servette ospiterà lo Zurigo, lo stesso YB andrà a San Gallo e il Lugano si recherà a Winterthur: la lotta per il primato è più aperta che mai e la truppa del Crus deve crederci, perché firmare una storica impresa potrebbe non essere un’utopia.

Guarda anche 

1'000'000 di dollari: venduto all’asta il tovagliolo con cui il Barca acquistò Messi

LONDRA (Gbr) – Un cimelio che resterà nella storia del calcio e che è stato pagato una fortuna. Certo, non saranno i milioni di euro incassati ogni an...
19.05.2024
Sport

Lugano straripante, ma l’YB ha le mani sul titolo

LUGANO – A ripensare alle sconfitte casalinghe rimediate contro lo Stade Lausanne e contro il San Gallo, al pareggio in casa del Winterthur, ci sarebbe da mangiarsi...
17.05.2024
Sport

“Si anticipi la costruzione del nuovo asilo di Lugano”

La realizzazione di un nuovo asilo nido a Lugano deve avvenire al più presto. Ne sono convinti un gruppo di consiglieri comunali della Lega dei Ticinesi (Andrea Sa...
14.05.2024
Ticino

“Mai vista tanta sofferenza e povertà come in Congo”

LUGANO - Lo avevamo sentito lo scorso mese di febbraio mentre il Tagikistan, nazionale di cui è responsabile tecnico, stava disputando la Coppa d’Asia 2...
19.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto