Sport, 24 marzo 2024

Svizzera ancora in bianco. Preoccupa Sommer

Altro pareggio, questa volta per 0-0, nel cammino di avvicinamento all'Europeo per la squadra di Murat Yakin

COPENAGHEN (Danimarca) - A 80 giorni dagli Europei di Germania, la Svizzera ha giocato la sua prima delle quattro amichevoli programmate in vista dell’importante appuntamento estivo. Avversaria la Danimarca, che non è mai stata, storicamente, una squadra facile da affrontare. Alla fine ne è scaturito uno 0-0 insipido, senza emozioni e senza sussulti. Il match ha detto semmai che la nazionale di Murat Yakin, affiancato ora in panchina da Giorgio Contini, non è sembrata molto diversa da quella delle eliminatorie europee, lasciando anche ieri sera parecchi dubbi a livello di gioco e di idee. Nessun passo avanti, insomma, anche se sarebbe ingiusto indire processi: era la prima partita dopo molto tempo e quasi tutti igiocatori avevano nelle gambe e nello spirito le tossine provocate dai campionati nazionali. 



Poche notizie positive sul rendimento della nostra selezione e brutte invece per quanto riguarda il nostro portiere Sommer che al 37' del primo minuto è stato vittima di un brutto infortunio alla caviglia e ha dovuto lasciare il campo. Al suo posto è entrato Mvogo. Per il nerazzurro una serata da dimenticare: oggi ne sapremo di più sui tempi di recupero. Di certo non sarà in campo nell’ amichevole di martedi sera a Dublino contro l’Irlanda (ore 20.45).


Tornando ai rossocrociati: la difesa a 3 sembra aver migliorato un pochino la qualità del sistema difensivo (la Svizzera non ha preso reti) mentre in attacco non si è creato praticamente nulla. Sono stati i danesi, con Eriksen, a sfiorare la rete della vittoria. Da notare che nelle file elvetiche ha giocato anche il bianconero Steffen, entrato nella ripresa al posto di Widmer.

Guarda anche 

1'000'000 di dollari: venduto all’asta il tovagliolo con cui il Barca acquistò Messi

LONDRA (Gbr) – Un cimelio che resterà nella storia del calcio e che è stato pagato una fortuna. Certo, non saranno i milioni di euro incassati ogni an...
19.05.2024
Sport

“Mondiale di grande livello. Occhio alla nostra nazionale”

LUGANO - Dopo l’edizione del 2015 la Cechia, con Praga e Ostrava, ospita nuovamente il Mondiale del gruppo A e il pubblico sta rispondendo in massa in modo gio...
19.05.2024
Sport

Lugano straripante, ma l’YB ha le mani sul titolo

LUGANO – A ripensare alle sconfitte casalinghe rimediate contro lo Stade Lausanne e contro il San Gallo, al pareggio in casa del Winterthur, ci sarebbe da mangiarsi...
17.05.2024
Sport

Massima resa, col minimo sforzo: la Svizzera continua il suo cammino

PRAGA (Rep. Ceca) – Non ha passeggiato, a livello di gol, ma ha fatto il suo: la Svizzera, ieri, ha colto il suo quarto successo nel Mondiale in corso d’opera...
16.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto