Svizzera, 11 febbraio 2024

Perde 40'000 franchi col gioco d'azzardo, ma la banca doveva fermarla (e dovrà risarcirla)

Un debito di 40'000 franchi di una ex cliente di PostFinance, contratto a causa di un errore informatico della banca, dovrà essere cancellato. La giustizia ritiene che la banca avesse il dovere di bloccare il suo conto dopo che questi aveva un saldo negativo. Il caso risale al 2020. L'ex cliente utilizza il suo conto PostFinance per giocare d'azzardo online. Un conto con un limite di scoperto di 1000 franchi, momento al quale il conto dovrebbe essere bloccato.

Credendosi protetta da questo limite, la giocatrice d'azzardo scommette online, m non si rende conto che un bug informatico, dovuto alla piattaforma di gioco online, le porta oltre le spese autorizzate, fino all'annuncio di uno scoperto di 40'000 franchi, somma di cui la banca chiede il rimborso.



"Mi sono ritrovata da un giorno all'altro senza poter pagare l'affitto, senza poter mangiare, con il conto in banca bloccato", ha testimoniato il giocatore in un servizio dell'emittente televisiva RTS .

A novembre si è pronunciato il tribunale distrettuale di Losanna. Il debito di 40'000 franchi viene cancellato. La donna deve quindi alla sua banca solo 1000 franchi, il suo limite di scoperto. La banca non presenta ricorso e reagisce solo tramite e-mail: "PostFinance si rammarica della sentenza: la decisione invia un segnale sbagliato e solleva la cliente da ogni responsabilità. Si tratta di operazioni autorizzate dalla cliente stessa, per le quali ha ottenuto un corrispettivo corrispondente".


Guarda anche 

Richiedente l'asilo respinto vince al Tribunale federale e chiede 60'000 franchi di risarcimento

Un richiedente l'asilo respinto ha vinto la causa contro il Canton Appenzello Esterno. Il Tribunale federale ha infatti stabilito che le autorità non hanno ris...
16.04.2024
Svizzera

Vive da sola in un appartamento sussidiato di 6 locali e il comune non può sfrattarla

In questi tempi di mancanza di alloggi c'è una persona che non ha problemi di spazio: una pensionata che abita sola a Zurigo in un appartamento di 6 locali fin...
13.04.2024
Svizzera

Per protestare contro il lupo, depongono le pecore uccise davanti alla sede del Governo

"Siamo stufi, vogliamo che il lupo venga ucciso", racconta un macellaio di Oulens, nel canton Vaud. “Non possiamo vivere insieme, il nostro territorio &eg...
07.04.2024
Svizzera

La dipendenza da gioco d'azzardo è sempre più diffusa

Nel 2022 gli svizzeri hanno perso più di 2 miliardi di franchi giocando d'azzardo. Lo rivela la panoramica sulle dipendenze pubblicata giovedì dall'...
22.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto