Svizzera, 02 febbraio 2024

L'esercito ha speso troppo e ora ha un buco miliardario nelle sue finanze

L'esercito svizzero si trova in una situazione finanziaria molto più grave di quanto si pensasse finora. L'annuncio della cancellazione di due grandi manifestazione in programma per quest'anno ha suscitato indignazione tra la popolazione e critiche da parte dei politici sia di sinistra che di destra.

Ma anche senza organizzare le due manifestazioni, chiamate “AirSpirit 2024” e “DEFENSE 25”, l’esercito svizzero si trova in gravi difficoltà finanziarie, come spiega l'emittente romanda RTS: nei prossimi due anni mancherà un miliardo di franchi per evadere gli ordini. È quanto emerge da un documento dello stato maggiore dell'esercito risalente a pochi giorni fa. I dati mostrano che i fondi disponibili per gli anni 2024 e 2025 sono insufficienti.



Secondo il documento ufficiale, è stato l'esercito stesso a prevedere male gli acquisti. Per potersi permettere l'acquisto degli aerei da combattimento F-35 e il rinnovamento della difesa aerea, era necessario evitare ulteriori acquisti. Tuttavia, l’autodisciplina non sembra aver funzionato affatto: a partire dal 2020, l’esercito ha effettuato acquisti di armi molto più grandi, approvati anche dal governo. Ma quest'ultimo non ha voluto aumentare il budget.

Come riferito alla SRF da due fonti, i collaboratori del Dipartimento federale della difesa (DDPS) stanno attualmente trattando con i fornitori su una possibile proroga dei termini di pagamento. Ma anche la possibilità di annullare gli acquisti già effettuati non è un tabù. Di fronte a queste accuse, l'esercito ha dichiarato che avrebbe voluto prendere posizione solo dopo aver informato la Commissione della politica di sicurezza del Consiglio degli Stati, durante una riunione in cui il capo dell'esercito Thomas Süssli dovrà presenziare.

Guarda anche 

Gravi accuse all'esercito dopo la morte di un motociclista, “le reclute non dormono abbastanza”

Mercoledì durante un'esercitazione delle scuole di circolazione e trasporti 47 nei pressi di Buochs ​​(NW) sulla A2 una recluta di 19 anni è morta d...
24.03.2024
Svizzera

L'esercito vuole che la Patrouille suisse vada in pensione nel 2027

Quaranta milioni di franchi all'anno sono le spese attuali per l'esercizio e la manutenzione tecnica della flotta Tiger, utilizzata in particolare dalla pattuglia...
16.03.2024
Svizzera

Il Consiglio federale vuole aumentare gli effettivi dell'esercito rendendo il servizio civile meno attrattivo

Il Consiglio federale vuole aumentare gli effettivi dell'esercito e, per raggiungere questo obiettivo, intende ridurre l'attrattività del servizio civile c...
02.03.2024
Svizzera

Il capo dell'esercito vuole 20'000 militi in più

Per il capo dell'esercito Thomas Süssli 100'000 militi non sono abbastanza e gli effettivi dell'esercito dovrebbe essere aumentato a circa 120'000 so...
27.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto