Svizzera, 30 gennaio 2024

I terreni di contadini espropriati a "prezzi irrisori" per costruire piste ciclabili

Degli agricoltori del canton Vaud denunciano l'esproprio dei loro terreni da parte del cantone, che intende costruirvi piste ciclabili nell'ambito del progetto “strategia bicicletta 2050”. E questo in cambio di compensazioni ritenute “irrisori”. Lo riporta il giornale “24 heures”, secondo cui al centro della controversia riguarda l'acquisto di un terreno agricolo di 2,1 chilometri tra Echallens e Goumoëns-la-Ville. I prezzi proposti dal Cantone, che variano tra 3,60 e 4,60 franchi al m2, non soddisfano gli agricoltori della regione.

Nelle colonne di “24 Heures”, i contadini denunciano quello che definiscono “furti puri e semplici” e spiegano che nessun terreno agricolo viene venduto ai prezzi offerti dal Cantone. I proprietari si sono opposti a questo esproprio, ma alla fine dello scorso anno sono stati respinti dal tribunale distrettuale.



Gli agricoltori criticano inoltre il fatto di aver ricevuto un accordo di esproprio “amichevole” senza previa discussione e hanno deciso di non firmarlo. Le loro domande e richieste sono rimaste inascoltate dalla Commissione immobiliare cantonale.

Da parte loro, le autorità cantonali precisano che i prezzi si basano sulla legge cantonale sull'esproprio. Il responsabile della comunicazione Nicolas Liechti spiega a “24 Heures” che nel marzo 2022 era stato organizzato un incontro tra i proprietari e la Commissione immobiliare cantonale.


Guarda anche 

Per protestare contro il lupo, depongono le pecore uccise davanti alla sede del Governo

"Siamo stufi, vogliamo che il lupo venga ucciso", racconta un macellaio di Oulens, nel canton Vaud. “Non possiamo vivere insieme, il nostro territorio &eg...
07.04.2024
Svizzera

Condannato a 18 anni di carcere e espulsione per aver mutilato la moglie

Un cittadino brasiliano è stato condannato martedì pomeriggio a una pena detentiva di 18 anni di carcere e all'espulsione dalla Svizzera per 15 anni. I ...
20.03.2024
Svizzera

Perde 40'000 franchi col gioco d'azzardo, ma la banca doveva fermarla (e dovrà risarcirla)

Un debito di 40'000 franchi di una ex cliente di PostFinance, contratto a causa di un errore informatico della banca, dovrà essere cancellato. La giustizia rit...
11.02.2024
Svizzera

Un uomo armato tiene un ostaggio i passeggeri di un treno vicino a Yverdon

Giovedì sera si è verificata una presa di ostaggi in un treno nei pressi di Yverdon, nel nord del canton Vaud. Secondo quanto riferito dai media romandi e d...
09.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto