Sport, 30 novembre 2023

“Malgrado Max Verstappen stagione molto divertente”

Alex Fontana traccia il bilancio del Mondiale di Formula 1 2023

LUGANO - Alex Fontana: il Mondiale di Formula 1 si è concluso domenica scorsa: una stagione dominata dalla Red Bull e da Max Verstappen. A proposito: che ne pensa? 
A mio avviso, malgrado il dominio di Max Verstappen, è stata una stagione molto divertente. Come pilota non mi sono mai concentrato solo sul vincitore, ma su tutti i concorrenti e su ogni battaglia per qualsiasi posizione: essendo del ramo so cosa voglia dire prepararsi per gare importanti e lottare sino all’ultimo metro per la tua posizione, anche se magari premia soltanto con 1 punto. Pertanto vista così, la stagione 2023 si è rivelata certamente avvincente, oltre ad aver consacrato l’olandese quale fuoriclasse dello sport, aver premiato Red Bull come vettura migliore, ed aver generato intense battaglie fatte di miglioramenti e cali tra Ferrari, Mercedes, Aston Martin e McLaren. 



Verstappen dominatore, Red Bull idem. Sergio Perez, per contro, non ha convinto malgrado avesse fra le mani un’ astronave 
La mente può giocare brutti scherzi, e di certo Verstappen è uno dei compagni di squadra più scomodi da avere dentro al box. Basta chiedere ai piloti che hanno corso con Max prima del messicano. Faccio fatica a credere che Sergio abbia dimenticato come si guida da un giorno all'altro; credo che quando è cominciata la stagione al team facesse comodo non avere entrambi i piloti in lotta. Per questo Perez si è perso... 


Dove arrivano i meriti del progettista Adrian Newey e quando cominciano quelli Max? 
Un grande pilota non può dominare senza una grande auto, ma una grande auto può portare in alto anche un pilota non eccelso. Non eccelso è comunque riferito ad una griglia di piloti che dovrebbero essere tra i migliori al mondo, quindi è tutto relativo. Inoltre, un pilota mediocre con una grande auto non finirebbe per dominare tutto e tutti: la grandezza di Max la si vede nei pochi errori che commette, nella superiorità sul passo gara rispetto al compagno, dagli scatti in partenza sempre perfetti. 


Il dominio di Verstappen e della Red Bull è destinato a continuare?
Certamente una vettura così competitiva non sparirà da un momento all'altro, il tutto dipenderà verosimilmente da quanto le altre squadre potranno migliorarsi. 


Verstappen è già fra i primi cinque migliori piloti di tutti i tempi? 
Non ho mai amato queste classifiche generiche e statistiche, non hanno di base alcun senso, essendo lo sport troppo diverso di generazione in generazione. Tuttavia, se consideriamo i mattatori della storia della Formula 1, sarebbe folle non inserirlo tra i più grandi. 


Il team principal di Maranello Frederic Vasseur ha detto che la Ferrari non è lontana. Cosa ci si può attendere dal 2024? 
Tutto e niente, ormai la Ferrari ci ha abituato a situazioni stravaganti. La speranza è che continui nella giusta direzione, perché ha fatto un ottimo lavoro quest'anno, salvo gli imprevisti di affidabilità. Ha bisogno di continuità e serenità per portare avanti il progetto nella giusta direzione. 


Ferrari appena sufficiente, Mercedes insufficiente. D’accordo? 
Tra Ferrari e Mercedes come velocità rimane vincitrice Ferrari. Mercedes ha forse fatto il miglioramento più grande: la Ferrari andava già piuttosto bene, la Mercedes era disastrosa ed ora invece, a tratti, è lì con le altre. 


Quali sono state le scuderie che hanno migliorato di più? 
Sicuramente la Mercedes è una di queste, certo non è ancora favolosa, ma all'inizio era proprio un disastro. McLaren e Alpine le altre, sebbene entrambe altalenanti. 


Anche nel 2023 si sono corsi tantissimi Gran Premi: molti nella noia. Eppure il pubblico in pista è aumentato. Come lo spiega? 
Noia? Dipende dai punti di vista, a me sono piaciute le gare. Con l'arrivo di Netflix e questi documentari filmati dall'interno, un pubblico nuovo ha potuto affacciarsi al mondo delle corse, che non comprende unicamente la gara in sè ma tutto quanto evolve attorno a questo sport, spesso rimasto nascosto ai fans. Questo ha attirato nuovi spettatori e in effetti i tifosi non sono più soltanto colorati con l'abbigliamento dei vincitori, ma di tutte le scuderie e piloti presenti. 


Troppe penalità e penalizzazioni: così si rischia ogni volta di vedere stravolta la classifica delle prove e delle gare. Che ne pena?
Condivido sul fatto che si stia esagerando e che lo sport sia stato reso un po' troppo complicato negli ultimi anni. In primis, tornerei alle piste con ghiaia e erba ai lati, così da evitare una volta per tutte il problema dei track limits. Risolto quello avremmo ridotto le penalità al minimo.


Fra i giovani piloti chi le è piaciuto di più? 
Mi sono piaciuti molto Oscar Piastri e Liam Lawson, entrambi senza un compito facile ma si sono ben comportati.


Due parole sui vecchi leoni Hamilton e Alonso
Sono la dimostrazione che lo sport mantiene giovani e che se si ha voglia si può fare tutto e ancora molto bene. Se avessi un team punterei sui giovani, anche se con due veterani di questo livello si andrebbe sempre sul sicuro.

M.A.

Guarda anche 

Nuove accuse contro Horner: “Messaggi a sfondo sessuale ripetuti nel tempo”

AMSTERDAM (Olanda) – I nuvoloni neri sulla testa di Chris Horner non smettono di addensarsi e il caso legato alle accuse di comportamento inappropriato nei confront...
18.02.2024
Sport

“Michael c’è, ma non è più quello di prima”

PARIGI (Francia) – “Michael è qui, quindi non mi manca, ma non è più il Michael di prima. È diverso ed è magnificamente sos...
19.12.2023
Sport

“Commessi due errori gravi sull’incidente di Schumacher”

BERLINO (Germania) – Il 29 dicembre saranno 10 anni da quel nefasto giorno nel quale Michael Schumacher ebbe il suo incidente sulle nevi di Mèribel e un&rsqu...
14.12.2023
Sport

“Il mio amico Clay Regazzoni persona perbene e vulcanica”

LUGANO - Pino Allievi è nato e cresciuto a Brienno sul lago di Como. “Il miglior posto del mondo in cui vivere ”, afferma deciso il popo...
26.11.2023
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto