Opinioni, 20 ottobre 2023

Immigrazione pericolosa

Partiti diversi, ma uniti dalle idee. Per il bene del Ticino e della Svizzera. È per questa ragione che la Lega Donne è orgogliosa di aver ospitato il Consigliere agli Stati Marco Chiesa per un dibattito sui problemi dell’immigrazione. Un’immigrazione che, come ha spiegato Chiesa, è un fenomeno sempre più preoccupante, anche a causa della vicina Italia che viola in diversi modi gli accordi che dovrebbero regolare i flussi migratori. E i primi a farne le spese sono proprio i ticinesi, vittime di una vera e propria invasione: 28mila domande d’asilo, che presto potrebbero salire a 35mila. Per non parlare delle oltre 45mila persone che non avrebbero diritto all’asilo ma che riescono comunque a rimanere in Svizzera. Molte delle quali non con le migliori intenzioni: purtroppo i crimini sono in costante aumento, rendendo il lavoro per le forze dell’ordine particolarmente complicato.

Le cronache recenti parlano infatti di episodi incresciosi, dove risulta chiaro come gli autori non siano arrivati in Ticino per ragioni umanitarie ma per altri motivi. Ed è incredibile come certi partiti, usando a sproposito il chiavistello del razzismo e dell’intolleranza, non condannino con la giusta severità questi episodi. Forse perché chiudere gli occhi è utile al loro gioco elettorale. Un gioco che però costa ogni anno alla Confederazione 4 miliardi di franchi. Proprio per fermare questo scempio, utile solo ai trafficanti, che la Lega Donne ritiene che a Berna servano figure in grado di analizzare con la giusta oggettività e pragmaticità queste problematiche. Persone come Marco Chiesa, che ringraziamo per aver partecipato al nostro invito e che vogliamo prosegua il suo lavoro agli Stati!

Lega dei Ticinesi - Donne


Guarda anche 

La popolazione della Svizzera non è mai aumentata così tanto come nel 2023

Nel 2023 la Svizzera ha battuto due record. Il Paese ha registrato “il saldo migratorio più alto mai registrato” e allo stesso tempo, “il numero ...
05.04.2024
Svizzera

Crescita record di stranieri nel 2023

Nel 2023 l'immigrazione in Svizzera ha registrato un'accelerazione. Alla fine dell'anno la popolazione residente permanente straniera era aumentata di 98'...
23.02.2024
Svizzera

Il Consiglio federale non vuole tassare l'immigrazione

Richiedere un contributo finanziario a tutti coloro che immigrano in Svizzera. È l'idea lanciata dal consigliere agli Stati Andrea Caroni (PLR/AR) ma che non v...
21.02.2024
Svizzera

Immigrazione di massa: un decennio di prese in giro

9 febbraio 2024. Sono passati 10 anni dall’approvazione dell’iniziativa popolare “Contro l’immigrazione di massa” che, come dice il nome, mi...
11.02.2024
Opinioni

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto