Sport, 04 giugno 2023

Lugano, facci sognare! A Berna senza paura

Bianconeri a caccia di un bis che nell'albo d'oro manca da 15 anni

BERNA - Le statistiche ci dicono che in Coppa Svizzera la doppietta manca da 15 anni. Il Basilea, alloradominatore del calcio svizzero, vinse due edizioniconsecutive: nel 2007 e nel 2008. Poi nessunasquadra è più riuscita nell’impresa di fare il bis. Ma oggi il Lugano potrebbe sfatare questa sorta di tabù e conquistare per il secondo anno consecutivo l’ex trofeo Sandoz. 



Non sarà facile, perché di fronte ci saranno i neocampioni svizzeri dello Young Boys,che la loro ultima Coppa l’hanno vinta nell’edizionedel covid (2019/2020). I pronostici sono tutti sbilanciati a favore dei bernesi, anche se ultimamente i bianconeri hanno cambiato passo: il loro rendimento è diventato costante (10 partite utili consecutive) e a livello tecnico e fisico hanno compiuto un grosso passo avanti. Messa in cassaforte la partecipazione ai gironi di Europa League (grazie al terzo posto finale in Super League), la squadra di Croci Torti può affrontare la partita odierna senza patemi d’animo e senza avere la pressione sulle spalle. A differenza dello scorso anno, quando il Lugano arrivò alla finalissima meno appariscente e concreto.


Per i bianconeri c’é in palio la quinta Coppa: in precedenza si sono imposti nel 1931, nel 1968, nel 1993 e nel 2022 (lo scorso anno): un traguardo certamente prestigioso per il calcio ticinese! La squadra è pronta ed ha dimostrato in questo finale di stagione di avere una rosa che non perde valore o qualità se un titolare o presunto tale lascia il posto ad una cosiddetta riserva. In questo senso occhio a Mattia Bottani: il fantasista potrebbe rivelarsi decisivo anche se dovesse entrare a partita in corso. La pedina in più potrebbe rivelarsi proprio lui.

RED.

Guarda anche 

Sconosciuto distrugge le vetrine di diversi negozi a Lugano, arrestato subito dopo i fatti

Uno sconosciuto ha distrutto diverse a Lugano nella notte tra venerdì e sabato a Lugano. Come riporta il Corriere del Ticino, l'uomo ha infranto le vetrine di ...
23.07.2024
Ticino

Lugano, il titolo non è una chimera

LUGANO - Dopo un mese di Europei – a proposito: grande Spagna! - il calcio torna ai propri cortili. Da sabato scorso è ripreso il massimo campionato svi...
23.07.2024
Sport

Lo Young Boys è favorito ma il Lugano è vicinissimo

LUGANO - Nuovo sondaggio, stavolta sulla Super League e sul Bellinzona. Con i nostri esperti, la maggioranza dei quali non ha dubbi: Young Boys ancora favorito al ti...
22.07.2024
Sport

Un Lugano garibaldino coglie la prima vittoria

LUGANO - Dopo un primo tempo in cui il Lugano ha stentato a trovare il proprio ritmo, i bianconeri hanno dominato il secondo tempo, iniziando la stagione con una vit...
21.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto