Magazine, 07 marzo 2023

L’Italia volta le spalle al fumo: vietato anche all’aperto

Tra non molto nella vicina Penisola non si potrà fumare ai tavolini esterni del bar e nelle stazioni all’aperto di metro, bus, tram, treni e traghetti

ROMA (Italia) – L’Italia è pronta dire addio al fumo, quasi totalmente. Tra non molto infatti sarà vietato fumare per legge anche all’aperto: il provvedimento è già in bozza e prevede che non si potranno accedere sigarette, e neanche le e-cig, ai tavoli all’aperto dei bar e ristoranti, così come alle fermate all’aperto di metro, bus, treni e traghetti. Ovviamente, come era stato preventivato, all’interno – a maggior ragione – saranno vietati i prodotti svapo, Iqos e prodotti con tabacco riscaldato. 

 
 
Niente sale fumatori istituite negli aeroporti e in altri locali al chiuso. Una stretta finale che si abbatterà anche sulle pubblicità delle sigarette elettroniche di vario tipo, per le quali varranno i rigidi paletti che sono già imposti ai produttori da fumo tradizionali, per i quali è vietata qualsiasi forma pubblicitaria diretta o indiretta. La multa per chi trasgredisce i nuovi divieti sarà di 275€, ridato del 50% se si paga entro 60 giorni. La medesima sanzione colpirà chi fumerà all’interno.

Guarda anche 

La Svizzera verserà 20 milioni di franchi all'Italia per gestire i migranti

La collaborazione tra Svizzera e Italia non è delle migliori, in particolare se si pensa che Roma si rifiuta di rispettare gli accordi di Dublino per il trasferime...
19.05.2024
Svizzera

“Sogno ancora la NHL: prima però voglio i playoff”

BOLZANO (Italia) - La scorsa settimana si sono tenuti a Bolzano i Mondiali di hockey del gruppo B, durante i quali ha esordito con la maglia azzurra l’attaccan...
17.05.2024
Sport

“Tadej Pogacar è il favorito, ma occhio alle imboscate”

LUGANO - Mauro Gianetti, il CEO della UAE Emirates, la squadra di Tadej Pogacar, è fiducioso. “Sappiamo bene che lo sloveno è il gra...
07.05.2024
Sport

L'italiano non è più la terza lingua più parlata in Svizzera

Tre quarti della popolazione svizzera vive oggi in aree urbane, rispetto a un terzo 100 anni fa, indica la Statistica delle città svizzere. Tra le lingue più...
24.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto