Svizzera, 04 marzo 2023

Non è mai stato in Svizzera negli ultimi 10 anni, vuole comunque ricevere il passaporto svizzero

La Svizzera non concederà la naturalizzazione agevolata a un francese e ai suoi due figli, che vivono in Francia, ha confermato il Tribunale federale (TF) in una sentenza pubblicata giovedì. Il 49enne aveva presentato la domanda nel 2017 presso il consolato svizzero di Lione, adducendo il fatto che la sua bisnonna era nata in Svizzera e suo padre aveva ottenuto la naturalizzazione agevolata.

La Segreteria di Stato per la migrazione ha condotto le sue indagini e ha poi dato un preavviso negativo alla richiesta del 49enne. L'uomo non aveva legami abbastanza stretti con la Svizzera, condizione necessaria per la naturalizzazione agevolata. Fra le altre cose "non aveva alcuna prova di un soggiorno in Svizzera negli ultimi dieci anni", si legge nella sentenza. Inoltre, la sua conoscenza della Svizzera era solo "media".



Il francese ha cercato di dimostrare di avere legami con la Svizzera. Ha aggiunto elementi al suo dossier man mano che procedeva. Ad esempio, dal 2019 è amministratore delegato di una società con sede in Svizzera. Ma c'è anche un elemento meno glorioso: in passato aveva commesso un'infrazione per eccesso di velocità sull'autostrada vicino a Ginevra ed era stato multato.

Il francese ha contestato le decisioni negative fino al Tribunale federale, sostenendo di aver "dimostrato di avere legami con la Svizzera". Secondo il TF, tuttavia, "non spiega quali siano questi legami o le prove in questione. Si è limitato a ricordare che evidentemente aveva una buona padronanza della lingua francese, un criterio largamente insufficiente". Il suo ricorso è stato quindi respinto e dovrà inoltre pagare 2'000 franchi di spese processuali.

Guarda anche 

In assistenza e indebitato, non può ricevere il passaporto svizzero

Un cittadino iracheno, oggi 60enne, non potrà ricevere l'attinenza di Lugano, e quindi il passaporto svizzero, finchè non sanerà i debiti contrat...
17.02.2024
Ticino

Fa ricorso al Tribunale federale dopo aver perso la patente, ma le costa caro

Un'automobilista argoviese di 65 anni si è rivolta al Tribunale federale per contestare il ritiro della sua patente di guida. Nell'aprile 2020 la donna ave...
31.01.2024
Svizzera

Dall'anno scorso il passaporto svizzero è diventato un pò più potente

Il passaporto svizzero è diventato un pò più potente dall'ultimo anno. Si trova infatti al 5° posto nell'Henley Passport Index 2024, ...
11.01.2024
Svizzera

I suoi brillanti studi all'estero gli fanno rischiare il passaporto svizzero

Studente brillante all'estero e, per questo, rischia di non vedersi accettata la richiesta di naturalizzazione. Nato in Canada e arrivato nel canton Vaud all'et&a...
05.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto