Svizzera, 26 gennaio 2023

Autore di due risse violente, viene espulso ma evita il carcere

Un cittadino kosovaro di 24 anni è comparso la scorsa settimana davanti al Tribunale distrettuale di San Gallo. L'uomo si era reso protagonista di due risse negli ultimi anni. Durante una lite con un collega, aveva picchiato un gruppo di quattro persone che partecipavano a un addio al celibato. In un altro alterco aveva invece ferito gravemente un uomo.

Durante l'udienza, il suo avvocato difensore ha chiesto una pena detentiva di 37 mesi e una multa di 400 franchi. Il Ministero pubblico aveva chiesto una pena detentiva di 7 anni e 6 mesi, una pena sospesa di 50 aliquote giornaliere a 30 franchi e una multa di 400 franchi. Tutto questo è stato accompagnato da un'espulsione dalla Svizzera per 15 anni. Va notato che durante il processo l'imputato ha chiesto al giudice di essere espulso dalla Svizzera per poter ricominciare da capo in Kosovo.



Il suo desiderio è stato esaudito. La sentenza afferma che il 24enne è stato riconosciuto colpevole di lesioni personali gravi, tentativi multipli di lesioni personali gravi, aggressione, percosse e vari altri reati. È stato condannato a 7 anni e 6 mesi di carcere. Sarà quindi espulso dalla Svizzera per 15 anni. Non è stata disposta una misura detentiva, come inizialmente richiesto dal Ministero pubblico nell'atto di accusa.

Inoltre, il giovane dovrà pagare danni e risarcimenti morali a una compagnia di assicurazioni e ad alcune vittime per un ammontare di oltre 49'000 franchi. Inoltre, le spese del procedimento, pari a 80'000 franchi, saranno a suo carico. Ulteriori pagamenti per dolore e sofferenza e danni saranno gestiti dai tribunali civili.

Guarda anche 

Condannato a un anno di carcere il richiedente l'asilo che abusò di una ragazza su un treno

Il richiedente l’asilo che lo scorso ottobre era stato arrestato con l’accusa di aver abusato sessualmente di una giovane su un treno regionale tra Lugan...
24.02.2024
Ticino

Ubriaco, alla guida di una porsche colpisce una lamborghini e si dà alla fuga

Un conducente 58enne di Svitto ha suscitato scalpore a Lucerna in una notte d'estate dello scorso luglio. Sebbene avesse bevuto, si è messo al volante della su...
21.02.2024
Svizzera

Spende 150'000 franchi del padre malato che le aveva affidato la carta bancaria

Una 40enne residente nel canton Ginevra è stata recentemente condannata per aver speso 150'000 franchi del padre, all'insaputa di quest'ultimo che le a...
08.02.2024
Svizzera

Dani Alves e il processo per stupro: rischia 12 anni

BARCELLONA (Spagna) – È iniziato il processo per stupro nei confronti di Dani Alves, accusato di violenza sessuale ai danni di una giovane 23enne nel bagno d...
06.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto