Svizzera, 20 dicembre 2022

La mafia nigeriana si sta insediando in Svizzera

Secondo l'Ufficio federale di polizia (FedPol), più di 100 membri di organizzazioni criminali nigeriane sono attualmente attivi in Svizzera. "Le confraternite nigeriane probabilmente continueranno a crescere", afferma FedPol. Secondo un'inchiesta della "NZZ", il gruppo criminale nigeriano Black Axe ha già una forte presenza a Zurigo.

La rete criminale, attiva in tutto il mondo, è nota per essere attiva nel traffico di esseri umani, prostituzione, lesioni personali, riciclaggio di denaro e truffe amorose. Secondo la NZZ, delle donne nigeriane risiedono illegalmente sopra un bar nella Langstrasse di Zurigo e sono costrette a prostituirsi.

Attirate in Europa con false promesse dai membri femminili della Black Axe, queste donne sono coinvolte in una spirale che inizia in Nigeria. Durante un rituale religioso chiamato "juju", un sacerdote provoca loro dei tagli alle braccia, le gambe e la scollatura con una lama di rasoio. Devono quindi giurare di rimborsare l'intero costo del viaggio e di fare tutto ciò che viene loro richiesto. Chi non rispetta le regole sarà colpito dagli spiriti maligni.



Una volta arrivate a destinazione, queste donne devono prostituirsi per ripagare il debito. Secondo Stephan Fuchs, co-direttore della ONG Trafficked Victim Unit, potrebbero volerci dai cinque agli otto anni, dato che i loro debiti ammontano di solito a 60.000-80.000 euro (più di 59.000-79.000 franchi).

Le donne costrette a prostituirsi sono sotto il controllo di "Madame", di solito donne anziane ex prostitute forzate che hanno saldato il loro debito e sono diventate protettrici. Secondo la "NZZ", le "Madame" non sono membri diretti della Black Axe, ma fanno parte della rete mafiosa del gruppo. È attraverso questa rete che ricevono il denaro e i passaporti falsi per le giovani donne. Il gruppo fornisce loro anche delle case in cui nascondere le ragazze.

Guarda anche 

Con la tessera del padre facevano finta di essere invalidi per parcheggiare gratis

Probabilmente pensavano di aver trovato il trucco perfetto per risparmiare sui costi di parcheggio e assicurarsi di poter trovare facilmente parcheggi liberi e ben posizi...
22.02.2024
Svizzera

Una fila di 150 metri per visitare degli appartamenti in affitto

1'488 candidature e una fila di visitatori lunga 150 metri. L'annuncio di 24 appartamenti in affitto nelle vicinanze di Zurigo, e l'incredibile numero di inte...
09.02.2024
Svizzera

Rischia 320 franchi di multa per aver gettato una scatola di cartone in un cestino

Un cittadino americano che abita nel canton Zurigo rischia di dover pagare caro l'aver gettato una scatola di cartone in un cestino sulla strada. Come riporta il sito...
07.02.2024
Svizzera

Ha dato fuoco a auto di lusso per odio verso la Svizzera, dopo il carcere sarà espulso

Ha dato fuoco a auto di lusso per odio verso la Svizzera e ora dovrà lasciare un paese. L'autore, un cittadino polacco, il 29 marzo dello scorso anno aveva las...
04.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto