Svizzera, 09 dicembre 2022

La Francia respinge i migranti che arrivano dalla Svizzera

Un accordo tra Svizzera e Francia permette alle autorità francesi di respingere i migranti illegali provenienti dalla Svizzera. L'accordo, finora sconosciuto, è stato rivelato dall'emittente francese France 3 in un una trasmissione che documenta l'immigrazione irregolare in Francia. Nel servizio, vengono mostrati circa 80 migranti che sono stati fatti scendere alla stazione di Mulhouse dalla polizia francese e che sono stati rimandati direttamente a Basilea a bordo di un bus navetta. L'accaduto è stato documentato a novembre e, secondo le autorità francesi intervistate, sarebbe "ricorrente". Diverse testate svizzerotedeschi, tra cui la "Basler Zeitung", hanno poi riportato la notizia, che sorprende alcuni.

Come detto, esiste un accordo tra Svizzera e Francia che facilita la procedura di espulsione per le autorità francesi. Tuttavia, gli immigrati clandestini devono essere intercettati in una "zona di confine", cioè tra Basilea e Mulhouse. Tuttavia, la Svizzera non può fare lo stesso con i migranti che transitano verso il suo territorio e rimandarli dal paese da cui sono arrivati, se non dopo aver seguito le lunghe procedure dell'accordo di Dublino.



Per quanto riguarda le "navette", né le autorità federali svizzere né i funzionari francesi dicono di più. Non si sa quindi se siano tornati in treno o in autobus e se siano accompagnati dalle forze dell'ordine. In ogni caso, da entrambi i lati del confine, si deplora la mancanza di mezzi per controlli sistematici. Tra Basilea e Mulhouse vengono intercettate poche persone e quelle che vengono consegnate alle autorità svizzere vengono rapidamente rilasciate e possono continuare il loro viaggio. I migranti che transitano per la Svizzera cercano spesso di raggiungere la Francia o la Gran Bretagna.

Tuttavia, come fa notare “LeMatin”, nemmeno le autorità svizzere applicano interamente le regole di Dublino, anche se in senso “contrario” rispetto alla Francia. Lo scorso ottobre, l'emittente televisiva tedesca SRF ha rivelato che le autorità svizzere non fermano i migranti illegali al confine austriaco, ma li lasciano proseguire se la loro destinazione non è la Svizzera. Le FFS consigliavano addirittura ai migranti di sedersi nell'ultima carrozza del treno per non "disturbare" gli altri passeggeri fino a Basilea.

Guarda anche 

I quattro moschettieri e la Francia dei “sogni”

LUGANO - Chiedete a un qualsiasi signore di oltre 60 anni che s’intenda di calcio qual è stato, secondo lui, il centrocampo più forte di tutti i ...
16.05.2024
Sport

Macron vuole che la Svizzera finanzi le nuove centrali nucleari francesi

La Francia prevede la costruzione di sei nuove centrali nucleari entro il 2050. Questi i piani del presidente francese Emmanuel Macron. “Per la prima volta dopo dec...
10.04.2024
Svizzera

Poliziotti francesi multano un ginevrino in Svizzera a causa di un errore di Google Maps

Di fronte alla dogana di Monniaz (Jussy), una siepe condivide la strada omonima. Da un lato c’è la Svizzera, dall'altro la Francia. Giovedì scorso...
29.02.2024
Svizzera

Marine Le Pen in testa nelle intenzioni di voto nelle presidenziali francesi

Secondo un sondaggio pubblicato mercoledì, la leader del Rassemblent national francese Marine Le Pen è in testa alle intenzioni di voto per il primo turno d...
08.02.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto